Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.365 altri iscritti

RSS Feed

22/04/2018

AMD: focus sui 7nm e probabile divisione delle famiglie di GPU


 
    La CEO di AMD, Lisa Su, è stata protagonista di un'intervista effettuata dai colleghi di Anandtech, nella quale sono emerse diverse informazioni interessanti in relazione ai prossimi passi del chipmaker. Non vi riporteremo tutte le 30 e più domande che sono presenti nell'intervista originale - che potete consultare in Fonte - bensì ci soffermeremo su due aspetti cruciali del futuro di AMD, ovvero il passaggio al prossimo processo produttivo e la possibilità che la società dia vita a nuove famiglie di GPU. Partendo proprio da questo punto, la CEO di AMD ha lasciato intendere che la società sta studiando delle soluzioni che permettano di creare due distinte linee di prodotti, una dedicata all'ambito gaming, come le attuali Vega, e una maggiormente orientata allo svolgimento di complesse operazioni di calcolo, seguendo quindi la strada già percorsa da Nvidia con le sue GPU Tesla. AMD ha comunque ribadito il suo forte impegno nel continuare a sostenere il mercato gaming, tuttavia non vuole far mancare la sua presenza all'interno del settore computing, proponendo soluzioni mirate. Per quanto riguarda il prossimo processo produttivo, Lisa Su ha confermato che la società farà affidamento sul processo a 7nm di TSMC e GlobalFoundries, affermando di aver intenzione di affidare la produzione di prodotti diversi ai due partner, a causa delle differenze insite nel pp adottato dalle due società.
Intel e AMD hanno collaborato per la creazione di un chip dotato di CPU Intel e grafica AMD Vega
Su ha infatti messo in evidenza un problema attualmente molto diffuso, ovvero l'estrema difficoltà nel paragonare i processi produttivi a parità di nomenclatura del nodo, realizzati da industrie differenti, fatto che li rende difficilmente accomunabili con una semplice sigla. Per questo motivo, ogni partner si occuperà di realizzare una determinata tipologia di prodotto. In ogni caso, secondo Su il nodo a 7nm sarà particolarmente competitivo e permetterà a AMD di colmare gran parte del gap che esiste con Intel. I primi prodotti realizzati a 7nm saranno le prossime GPU della famiglia Vega dedicate al settore del machine learning. Interrogata sul motivo per cui tale processo venga adottato su un'architettura già esistente e non su una nuova, Su ha dichiarato che Vega ha diversi margini di miglioramento davanti a sé e che AMD ha in progetto di includere numerose nuove funzioni all'interno dell'architettura, motivo per cui non sarà superata in tempi brevi. Oltre a ciò, AMD comincia a sperimentare le nuove tecnologie partendo sempre dalle GPU, ha aggiunto Su, dal momento che le soluzioni sviluppate in ambito grafico possono essere applicate a diversi settori. Per finire, è stato toccato anche il tema dei nuovi Intel Core G, nei quali è presente una GPU basata su un'architettura Vega custom. Lisa Su non ha voluto sbilanciarsi e ha evidenziato che le due società hanno annunciato un solo prodotto al momento e che ulteriori dichiarazioni potrebbero giungere dopo aver valutato le performance sul mercato di questa prima soluzione, anche se appare improbabile che i Core G rappresentino un unicum e, se la risposta del pubblico sarà buona, ci attendiamo una loro evoluzione nel prossimo futuro.
Source: Hardware

Tags: , , ,

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: