Adobe Photoshop, arriva un nuovo strumento basato sull’intelligenza artificiale

Tra i software per la modifica delle fotografie, Adobe Photoshop è sicuramente uno dei più conosciuti in assoluto. Si tratta di uno dei più desiderati da tutti gli appassionati grazie soprattutto alle innumerevoli funzionalità che offre. Tra tutte è appena stato introdotto un nuovo interessantissimo strumento che basa il suo funzionamento sull’intelligenza artificiale. Si tratta di una funzionalità molto attesa e della quale si è sentito parlare già da diversi mesi. Attualmente sta arrivando su Adobe Photoshop CC.

Ma come funziona esattamente l’intelligenza artificiale su Photoshop? Non è difficile comprenderlo ed è un valido aiuto per selezionare, ad esempio, in maniera più precisa possibile uno o più soggetti all’interno di un’immagine. Non di rado, infatti, capita che lo strumento di selezione non sia troppo preciso. Sfruttando l’intelligenza artificiale è tutto destinato a cambiare. Il programma, infatti, è in grado di comprendere quale sia il soggetto da selezionare e quali ne siano i contorni. La selezione, dunque, è molto più semplice e precisa. Il nuovo strumento si chiama Adobe Sensei AI.

Adobe Sensei AI è utilizzata dal selezionatore oggetti per comprendere quanto debba essere selezionato. La perfezione non si raggiunge ancora facilmente ma i risultati che si ottengono sono abbastanza soddisfacenti anche quando si lavora su più soggetti all’interno dello stesso frame. Si tratta del metodo di selezionare i soggetti migliore che Photoshop abbia mai incluso. L’aggiornamento del software è in atto e potrebbe raggiungere tutti gli utenti che lo possiedono nell’arco di pochissimi giorni.

Via

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: