Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 1.482 altri iscritti

RSS Feed

22/07/2018

Intel: le cam RealSense D400 danno alle macchine una ‘vista’ più umana


Intel ha annunciato nelle score ore l'avvio della distribuzione della nuove videocamere RealSense della serie D400. Due modelli, D415 D435, entrambi con funzionalità di rilevamento della profondità di campo, e facili da integrare in qualsiasi piattaforma, trattandosi di videocamere esterne con interfaccia USB. Le videocamere, sottolinea Intel, permettono di aggiungere funzionalità 3D a qualsiasi prototipo di sviluppo, o a dispositivi e macchine destinate all'utente finale. La casa di Santa Clara fa coincidere il target di riferimento dei prodotti con makers, educatori e sviluppatori. Obiettivo dichiarato è donare alla macchina una capacità di 'vedere' sempre più simile a quella umana. La differenza la fa la sofisticata tecnologia che consente di rilevare lo spazio e gli oggetti circostanti in 3D; buona parte del merito va al nuovo processore D4, capace di elaborare in tempo reale complessi dati sulla profondità. Intel, inoltre, ha reso disponibile il RealSense SDK 2.0, per la prima volta, come SDK open source che può essere utilizzato su molteplici piattaforme. Le due cam possono essere inoltre utilizzate in interni ed esterni, ed in qualsiasi condizione di luce. Sagi Ben Moshe, VP e General Manager del gruppo RealSense di Intel, ha commentato
Molte delle attuali macchine e dispositivi utilizzano una computer vision basata sul riconoscimento delle immagini in 2D, ma con la migliore tecnologia Intel RealSense stiamo ridefinendo le future tecnologie per 'vedere' come un umano, in modo tale che i dispositivi e le macchine possano veramente arricchire la vita delle persone.
Con la sua forma compatta, semplice da utilizzare, la serie di fotocamere Intel RealSense D400 Depth Camera non solo rende più semplice per gli sviluppatori integrare sensori di profondità 3D in qualsiasi progetto, ma è anche pronta per essere incorporata nei prodotti di largo consumo.
Intel ha dato il via alle prenotazioni delle due cam confermandone i prezzi: la D415 viene commercializzata a 149 dollari, mentre la D435 a 179 dollari. La principale differenza è rappresentata dalla diversa profondità del campo visivo.
Modello D435 D415
Ambito di utilizzo Interno/Esterno Interno/Esterno
Tecnologia di profondità Active IR Stereo (Global Shutter) Active IR Stereo
Componente principale Intel RealSense Intel RealSense Vision Processor D4 Intel RealSense modulo D430 Intel RealSense Vision Processor D4 Intel RealSense modulo D410
Profondità del campo visivo 91.2° x 65.5° x 100.6° (+/- 3°) 69.4° x 42.5° x 77° (+/- 3°)
Depth Stream - risoluzione in uscita sino a 1280 x 720 pixel sino a 1280 x 720 pixel
Depth Stream - frame rate in uscita sino a 90 fps sino a 90 fps
Distanza minima della profondità (Min-Z) 0,2 metri 0,2 metri
Range massimo Circa 10 metri, varia a seconda della calibrazione, della scena e delle condizioni di luce Circa 10 metri, varia a seconda della calibrazione, della scena e delle condizioni di luce
Sensore RGB: risoluzione e frame rate 1920 x 1080 pixel a 30fps 1920 x 1080 pixel a 30fps
Sensore RGB: FOV (orizzontale x verticale x diagonale 69.4° x 42.5° x 77° (+/- 3°) 69.4° x 42.5° x 77° (+/- 3°)
Dimensioni della videocamera 90 mm x 25 mm x 25 mm 99 mm x 20 mm x 23 mm
Connettori USB 3.0 Type - C USB 3.0 Type - C
Sistema di montaggio Un punto di fissaggio 1/4-20 UNC Due punti di fissaggio M3 Un punto di fissaggio 1/4-20 UNC Due punti di fissaggio M3
Source: Hardware

Tags: , , , ,

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: