Apple e gli iPhone rallentati: la vicenda si evolve, ma in negativo

Il rallentamento delle prestazioni degli iPhone non è una novità e oramai ne sono tutti coscienti. Facendo un piccolo passo indietro al mese di Dicembre, si ricorderanno i test che erano stati pubblicati su Reddit – effettuati da esperti del settore. Questi avevano riscontrato un rallentamento del processore ed un consumo della batteria fuori dal normale.

In relazione a questo la stessa Apple non aveva fatto finta di nulla, ma da grande Azienda –  quale è –  ha risposto tramite lettera pubblica: per la prima volta, comunica agli utilizzatori che nel 2016 hanno attivato un sistema software in grado di preservare la batteria. Il problema riscontrato infatti è stato confermato ed è riscontrabile dall’iPhone 7 in giù. La Apple si è scusata, ma è rimasta ferma sul concetto che tutto questo non sia stata una scusa per cercare di far sostituire gli smartphone con il modello attuale. A fronte di tutto questo hanno pensato ad uno sconto per il cambio della batteria, passando da una somma di euro pari a 29,00 anzichè 89,00.

Ora, ma anche questa non è una novità, tutti gli utilizzatori di iPhone hanno letteralmente invaso di richieste e presenza fisica gli Apple Store. In alcuni la sostituzione è rapida mentre in altri viene chiesto di lasciare il telefono, per almeno un giorno nelle mani dello staff. E’ un’offerta che dura per tutto il 2018, quindi man mano i tempi di attesa dovrebbero migliorare.

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: