Sony: non siamo interessati ai "giochi come servizi". Abbiamo una visione diversa

Sony non sembra minimamente interessata alla creazione dei tanto discussi "giochi come servizi" (Games service-based) e quindi non imboccherà la strada intrapresa da svariati publisher, considerando che la visione sull'argomento appare molto diversa da quella di altri.

Il nuovo presidente di Sony Interactive Entertainment, John Kodera, che ha preso il posto di Andrew House nell'ottobre del 2017, tramite il suo profilo Twitter, ha voluto subito mettere le cose in chiaro e, rispondendo ad una domanda inerente ai "giochi come servizi", ha voluto tranquillizzare tutti i giocatori di Playstation 4.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: