Meltdown e Spectre, l’impatto sulle prestazioni

Microsoft è intervenuta direttamente sulla questione dei presunti cali di prestazioni dovuti all’installazione delle patch che vanno a risolvere le gravi vulnerabilità di Meltdown e Spectre. Su questo tema, infatti, c’è abbastanza confusione. Secondo alcuni esperti informatici, infatti, risolvere le vulnerabilità significa anche causare una sensibile perdita di prestazioni dei processori. Per Intel, però, questo non sarebbe esatto. Terry Myerson, vicepresidente esecutivo della divisione Windows e dispositivi di Microsoft, ha condiviso un lungo post in cui illustra la posizione dell’azienda in merito.

Leggi il resto dell’articolo Source: Windows 10

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: