HTC Vive Pro, presentato al CES 2018 il nuovo visore VR con alta risoluzione e cuffie integrate

Il CES 2018 è tempo di novità anche per HTC: il brand orientale ha appena presentato HTC Vive Pro, evoluzione del già valido Vive e considerato da gamer e non una delle migliori soluzioni attualmente disponibili in termini di headset per realtà virtuale. Vive Pro integra degli upgrade importanti rispetto al predecessore, tra cui una risoluzione aumentata ed auricolari integrati di alta qualità con cancellazione attiva del rumore.

Partendo dalla prima novità in campo, HTC VIve Pro porta un aumento consistente alla risoluzione video, avvalendosi di due display OLED 2880 x 1600 con una densità di 615 pixel per pollice; rendendo sia la lettura di testo su schermo che la precisione dei singoli fotogrammi video elementi ancora più appaganti per realismo e impatto sull’utente. Con Vive Pro viene inoltre risolto uno dei principali difetti che affliggono molti headset VR, ovvero il senso di pesantezza e stanchezza muscolare che può insorgere dopo qualche ora di utilizzo: il nuovo visore pesa meno di Vive, malgrado abbia cuffie ad alte performance integrate assieme a doppie videocamere anteriori per un migliore tracking dell’utente.

Gli auricolari integrati permettono all’utente di concentrarsi esclusivamente sulla realtà virtuale su schermo, eliminando ogni interferenza esterna grazie a processi di cancellazione attiva dei rumori di sottofondo. Mentre il comfort nell’indossare HTC Vive Pro sarà sensibilmente migliorato grazie all’introduzione di una nuova fascia adattabile da fissare in fronte per dare maggiore stabilità al visore. La casa taiwanese compie quindi un ulteriore passo in avanti nel mondo VR, distanziandosi ulteriormente da molti altri big che sembrano essersi “arenati”, senza offrire proposte di rilievo in questo ambito: sarà proprio il 2018 l’anno di HTC?

via

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: