Cos’è WhatsApp Plus, come funziona e download APK per installarlo gratis

WhatsApp è diventata l’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata sul territorio italiano, e anche il principale mezzo di comunicazione tramite telefono cellulare insieme alle chiamate. Ormai chiunque abbia uno smartphone, Android o iPhone che sia, possiede questa app, tuttavia a differenza di altre applicazioni come Telegram è ancora lontana dall’offrire una personalizzazione completa su qualsiasi aspetto. Ma per ovviare a ciò c’è WhatsApp Plus, un progetto di sviluppatori terzi che è diventato famosissimo perchè porta l’applicazione di chat ad un livello di gran lunga posteriore quando si parla di personalizzare. Andiamo a vedere allora cos’è di preciso, come scaricare e installare l’ultima versione tramite il download di WhatsApp Plus APK gratis, e come usarla in tutte le sue avanzate funzionalità.

Cos’è WhatsApp Plus

WhatsApp Plus non è altro che una applicazione che si può sostituire alla versione normale di WA presente sul Play Store, ed è una Mod che aggiunge molte più funzionalità e più opzioni di personalizzazione. Su Android questa è l’applicazione alternativa a WhatsApp Messenger più gettonata perchè la arricchisce tantissimo e ci permettere di fare tantissime cose in più. Tra queste non ci sono solamente le funzionalità di personalizzazione dell’interfaccia utente, ma anche delle feature aggiuntive per rendere WhatsApp anonimo che ci consentono di mostrare o nascondere lo stato online ai nostri contatti e qualsiasi altra informazione che è possibile ricavare dal nostro profilo. WA+ proprio come l’app originale è una app free e non a pagamento in ogni sua funzione. Scaricando questo client, potrete avere così tante funzionalità da rendere l’app gratis della cornetta verde super accessoriata come Telegram e tutte le altre applicazioni di messaggistica più funzionali.

Download APK Android: come si scarica e installa gratis in italiano

whatsapp plus

Purtroppo WhatsApp+ non è una applicazione disponibile su Google Play, quindi bisogna effettuare il download WhatsApp Plus APK su un sito web esterno dal cellulare stesso o dal PC per riuscire ad averla. E’ un APK ita, quindi la lingua non è un problema. Andiamo quindi a vedere come scaricarla e procedere alla sua installazione. Precisiamo che la procedura potrebbe cambiare leggermente a seconda dello smartphone, in quanto alcune case produttrici modificano l’interfaccia utente del sistema operativo Android radicalmente e quindi i nomi delle varie opzioni potrebbero variare un po’. Prima di tutto, se avete già installata la versione normale dell’app, dovete disinstallare WhatsApp perchè le 2 applicazioni non possono coesistere sullo stesso smartphone. Per fare ciò andate su Impostazioni, poi su Applicazioni (o Gestione app), scorrete fino a trovare WhatsApp, toccateci sopra e scegliete Disinstalla, quindi date l’Ok.

whatsapp plus

Una volta disinstallata l’applicazione originale, dovete abilitare l’installazione di applicazioni da origini sconosciute, perchè WhatsApp Plus si può scaricare solo da fonti esterne al Play Store. Per farlo andate su Impostazioni, poi scegliete Sicurezza, dopodichè mettete la spunta (o spostate l’interruttore su On) in corrispondenza della voce Origini sconosciute per permettere l’installazione di app da fonti esterne. Adesso potrete procedere al download Android del file APK visitando il seguente link: clicca per scaricare l’app gratis. Scorrete in basso finchè non trovate il tasto Download Now, dopodichè cliccateci sopra, e nella pagina che appare fate clic nuovamente su Download Now. Verrà adesso scaricato WhatsApp Plus APK nella sua ultima versione per Android.

Ogni qualvolta vogliate verificare la presenza di un aggiornamento, potete usare sempre la pagina linkata qui sopra per trovare l’ultima versione (si possono controllare gli update anche dalle impostazioni dell’app). Una volta completato il download APK WhatsApp Plus installate l’app toccandoci sopra e poi scegliendo Installa; a fine installazione toccate su Apri per lanciare l’app e configurarla. Adesso vi verrà chiesto, come quando avete installato per la prima volta l’app originale, di inserire il vostro numero di telefono e di confermare tramite l’immissione di un codice che vi verrà inviato, a scelta, tramite SMS o con una telefonata. Immettete il codice e date l’Ok, in modo tale da accedere al vostro account e alla schermata principale dell’applicazione.

Si può installare su iPhone?

Installare WhatsApp Plus su iPhone è molto più difficile che su Android. La procedura è molto più complicata perchè c’è bisogno di effettuare il jailbreak al fine di poter installare i file IPA sui melafonini di casa Apple. Perciò vi consigliamo di trovare una guida su come fare jailbreak e installare Cydia. Dopo che avrete effettuato questa modifica al vostro smartphone dovrete cercare l’app all’interno di Cydia e poi installarla. Lo stesso ricordo vale per quanto riguarda i tablet di Apple, ossia gli iPad. Adesso passiamo a come usare WhatsApp Plus in ogni sua feature per sfruttarlo al meglio.

Come funziona e come si usa

whatsapp plus

Il funzionamento di WhatsApp Plus è analogo a quello della applicazione originale, con la differenza che qui ci sono tantissime funzionalità in più! Una volta aperta l’app installata tramite WhatsApp Plus APK infatti si fa fatica a distinguerla dalla applicazione normale, ma al suo interno sono nascoste tante opzioni aggiuntive. Vi basta dare un’occhiata all’immagine qui sopra per capirlo. E nei menu aggiuntivi presenti nell’immagine sono presenti innumerevoli funzionalità. Se aprite il menu sopra, il primo sotto menu che troverete si chiama Privacy: lo potete vedere nell’immagine qui sotto.

whatsapp plus

Questo sotto menù da modo di nascondere la scritta online ai vostri contatti, la doppia spunta blu (sebbene voi continuerete a vederla per gli altri), la seconda spunta, la scritta “sta scrivendo”, “sta registrando”, il microfono blu e la voce per vedere lo Stato. Tramite questa voce si può addirittura evitare la cancellazione manuale dei messaggi inviati in chat. Incredibile vero? E questo è solo l’inizio. Sotto la voce Privacy, sempre nell’hamburger menu dei 3 puntini accessibile dalla schermata principale, c’è la voce Opzioni GB: questa è la più ricca di funzionalità, quindi la vedremo per ultima. Proseguendo trovate Riavvia per riavviare l’applicazione in caso di bug o malfunzionamenti, e ancora più in basso è presente la voce Chat personalizzate. Tramite questo menu si possono personalizzare le impostazioni della privacy sopra citate (nascondere stato, spunte e così via) solamente per singoli contatti, in modo tale che le modifiche abbiano effetto solo per alcuni numeri di telefono. La stessa cosa vale per la gestione delle notifiche: potete decidere di mostrare o nascondere i messaggi solo di determinati contatti sulla barra delle notifiche e nella schermata di blocco.

Tornando al menu dei 3 puntini, sotto Chat personalizzate troverete l’opzione Message Scheduler: tramite quest’ultima, è possibile programmare messaggi in modo da farli inviare in automatico in una data prestabilita nel futuro, oppure a una determinata ora della giornata. Proseguendo con le altre funzionalità nel menu principale di WhatsApp Plus, ne abbiamo una di nome Broadcast messages to groups: questa feature vi farà inviare lo stesso messaggio in più gruppi contemporaneamente, scrivendolo solo una volta. La stessa feature è disponibile per le chat singole tramite l’opzione Nuovo Broadcast.

whatsapp plus whatsapp plus

Ritorniamo ora al menu Opzioni GB di cui vi abbiamo parlato nei paragrafi precedenti. Questo menu è il più ricco di opzioni. Una delle prime riguarda i Temi, per personalizzare al massimo l’interfaccia grafica di WhatsApp Plus. Potete toccare su Scarica Temi per effettuare il download di decine e decine di temi, oppure su Altro per salvare le preferenze, resettare il tema o caricare un tema presente nella memoria del telefono o nella micro SD. Sotto le opzioni per i Temi c’è  un sotto menu di nome Aspetto che permette di customizzare in modo capillare ogni elemento dell’interfaccia utente manualmente. Si può modificare la schermata delle conversazioni, la schermata principale, quella della chat, il layout delle notifiche, i widget e tanti altri elementi toccando su “Altre MOD“. Ovviamente tutte le personalizzazioni sono compatibili con quelle già in atto nel software del vostro smartphone, come ad esempio la tastiera Holo e il launcher.

Poi abbiamo la possibilità di modificare le impostazioni sulla Condivisione Media, tra cui possiamo aumentare le dimensioni massime dei file da inviare agli amici, modificare la qualità delle immagini, inviare foto a dimensioni reali senza compressione, ed altre caratteristiche simili. E’ anche possibile cambiare i font, visualizzare il log degli accessi o bloccare l’app con un codice di accesso. E queste non sono ancora tutte le funzionalità presenti in WhatsApp Plus. Altra feature utile è quella che ci permette di selezionare e copiare singole parole o parti del testo dei messaggi durante le chat. E se andiamo nella schermata principale dell’app troveremo in alto a destra un’icona simile a quella del WiFi che ci permette di disattivare la connessione internet solo all’interno dell’applicazione per visualizzare i messaggi ricevuti senza far sapere agli altri che siamo sull’app. E’ possibile anche nascondere le chat in modo tale che possiamo vederle solo noi sul nostro smartphone. Insomma, si può fare praticamente tutto con WhatsApp Plus.

Funzionalità di WhatsApp Plus

Ecco una lista delle funzionalità più importanti di WhatsApp Plus.

  • Personalizzazione totale dell’interfaccia con temi e modifiche manuali
  • Opzioni per privacy e sicurezza (nascondere la scritta online, lo stato, le spunte e tanto altro)
  • Personalizzazione delle notifiche
  • Chat con impostazioni personalizzate
  • Programmazione messaggi
  • Modifica impostazioni di condivisione media
  • Blocco app
  • Possibilità di nascondere chat

Si rischia il ban dall’applicazione o altri problemi?

WhatsApp Plus è una applicazione che con il team di WhatsApp e di Facebook non c’entra nulla, ed è per questo che molti si chiedono se utilizzandola si rischi il ban o ci siano altri pericoli. Ebbene, se installate quest’app vi fidate automaticamente degli sviluppatori terzi che l’hanno creata. Non essendo presente dal Play Store e non essendo controllata da Google, non possiamo escludere totalmente la presenza di malware, virus e pericoli del genere. Lo stesso vale per la sicurezza delle chat, che non sono protette dalla crittografia end-to-end come sull’app originale.

Non possiamo assicurarvi nemmeno che non rischierete il ban dall’applicazione, temporaneo o definitivo che sia. A giudicare dai casi di cui sono pervenuti segnalazioni, il ban è una cosa rara, ma non lo possiamo assolutamente escludere. Anzi, diverse volte ci sono stati utenti bannati per aver usato delle mod. Altri problemi potrebbero riguardare la stabilità e il normale funzionamento dell’app, che a seguito di modifiche mal riuscite dopo gli aggiornamenti potrebbe presentare problemi non presenti nella versione originale. Se effettuate il download e installate WhatsApp Plus APK, lo fate a vostro rischio e pericolo e lo staff di Tech4D non si assume nessuna responsabilità derivanti da problemi o malfunzionamenti dell’applicazione.

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: