Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.331 altri iscritti

RSS Feed

25/02/2018

Con l’imminente Chrome OS 64 il multitasking per le app Android è vicino


Google sembra essere pronta a rilasciare un atteso update per la prossima iterazione di Chrome OS, portandosi così alla versione 64 e aprendo finalmente il supporto al multitasking delle app Android. Dopo il lancio delle versioni 62 e 63, con tante piccole migliorie al file manager e soprattutto la patch al bug Wi-Fi più pericoloso degli ultimi anni, KRACK, Chrome OS sembra prendere una direzione sempre più decisa ad accogliere l’ecosistema Android.

Come gli utenti di Chrome OS ben sanno, fino ad oggi l’assenza di un multitasking che permettesse di “conservare” in background le app Android attive è stato fortemente penalizzante per coloro che usano questo sistema operativo in qualità di heavy user. La nuova versione permetterà finalmente a tutti di destreggiarsi tra più applicazioni con facilità: il feature, chiamato provvisoriamente “Android Parallel Tasks”, è attualmente in fase di test sul Beta Channel delle release Chrome OS e dovrebbe essere implementato nella versione stabile a breve.

Dopo l’iniziale titubanza di Google, che apparentemente non aveva intenzione di implementare il multitasking Android su Chrome OS, sembra che la scelta sia assodata. Si tratta d’altronde di una mossa che permetterebbe di migliorare parecchio l’usabilità dei Chromebook e di renderli più competitivi rispetto ad altre categorie di ultrabook.

Questo significa che finalmente le app non andranno più in pausa quando l’utente passa ad un altro task, un inconveniente che da molti utenti Chrome OS non è mai stato particolarmente apprezzato. Dopo tanti miglioramenti sul versante della gestione dei file, vedremo se finalmente l’efficienza di Android potrà risaltare anche nel contesto di un altro sistema operativo: la release date ufficiale si avvicina sempre più.

via

Source: Hardware

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: