Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

RSS Feed

19/02/2018

OnePlus 3 e 3T: la nuova OxygenOS 5.0.1 è qui ma non sembra essere priva di bug


Anche OnePlus 3, a distanza di qualche giorno dal lancio dell’update OxygenOS per il “fratello maggiore” OnePlus 5/5T, è pronto ad aggiornarsi portando la sua custom ROM di default ad OxygenOS 5.0.1. Si tratta, come è possibile capire dalla numerazione dell’aggiornamento, di un minor update, rivolto comunque ad assicurare maggiore stabilità durante la navigazione Wi-Fi ed al lancio del supporto audio Bluetooth aptX HD, richiesto dalla community OnePlus più attenta alle performance multimediali dello smartphone.

Nonostante i bug fix introdotti e l’aggiunta della security patch generale di Dicembre, OxygenOS 5.0.1. per OnePlus 3 e 3T sembra contenere un difetto del tutto particolare, che fino ad una prossima release ufficiale potrebbe compromettere in parte l’esperienza d’uso. Si tratta dell’alert “Uninstall Harmful App“, un riferimento ad un’inesistente app nociva che compare sullo schermo di alcuni OnePlus 3/3T una volta completato l’update.

Il messaggio di allerta proviene nientemeno che da Google Play Protect, il servizio di “barriera virtuale” creato da Big G per aiutare l’utente a distinguere le app malevoli. Protect inviterebbe a disinstallare la cosiddetta app ‘FactoryMode”, applicazione di sistema nota in passato col nome di EngineerMode e utile ai developer per testare i nuovi feature durante la creazione degli aggiornamenti.

Nel caso in cui anche il nostro OnePlus 3/3T mostrasse un simile avviso, sarebbe comunque possibile rimuovere l’app in quanto è un tool di diagnostica non essenziale. OxygenOS 5.0.1. continua comunque ad essere in rollout proprio in queste ore, perciò ci aspettiamo al più presto una patch correttiva che vada ad eliminare questo bizzarro inconveniente che sta colpendo diversi utenti OnePlus in tutto il mondo.

via

Source: Hardware

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: