Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.365 altri iscritti

RSS Feed

22/04/2018

Snapdragon 670, 640 e 460: rivelate le specifiche tecniche dei nuovi processori


Qualcomm continua a sorprendere: dopo l’hype sollevato con l’arrivo di Snapdragon 845, è tempo di verità anche per altri 3 chipset particolarmente attesi dal pubblico mobile: Snapdragon 670, 640 e 460. Questo terzetto di processori mid-range è pronto ad essere lanciato nel 2018, ma fino ad oggi abbiamo avuto non così tante notizie in merito alle loro caratteristiche tecniche: ora, fortunatamente, possiamo saperne molto di più.

Una nuova immagine leak pubblicata sul social cinese Weibo mostra dettagli approfonditi sulle caratteristiche di Snapdragon 670, 640 e 460. Quello che salta immediatamente all’occhio è l’uso dello stesso “tandem” di core ARM Cortex-A75 e A55 in entrambi i modelli 670 e 640, mentre per 460 è previsto un ARM Cortex-A55. 670 sarà il top di gamma tra i tre, ed avrà 4 CPU Kryo 360 Gold con clock a 2 GHz, abbinate ad altre 4 Kryo 385 Silver a 1.6 GHz. Non mancherà una GPU Adreno 620 e il modem Snapdragon X16 LTE a coronare il tutto a livello di grafica e connettività.

snapdragon 670

Snapdragon 640 è invece costituito da 2 core Kryo 360 Gold a 2GHz abbinate a 6 Kryo 385 Silver a 1.55GHz, accompagnati da una GPU Adreno 610 e da un modem Snapdragon X12 LTE. Importante notare, inoltre, che sia Snapdragon 670 che 640 sono stati prodotti utilizzando la tecnologia FinFET 10 nanometri sviluppata da Samsung, esattamente come è avvenuto per il top di gamma assoluto Snapdragon 845: un’ulteriore garanzia di qualità anche per i chipset mid-range di Qualcomm.

Il “minore” del nuovo terzetto, Snapdragon 460, sembra comunque promettere veramente bene pur essendo destinato a dispositivi low-end. Il processore contiene 4 core Kryo 360 Silver a 1.8GHz, 4 Kryo 360 Silver a 1.4GHz; il tutto coronato da una GPU Adreno 605 e lo stesso modem LTE presente su 640. Questo chipset, a differenza dei due già menzionati, è stato creato con tecnologia FinFET 14 nanometri. E’ molto probabile che scopriremo la nuova triade Qualcomm al prossimo Mobile World Congress 2018, perciò l’attesa potrebbe durare fino agli ultimi giorni di Febbraio: resteremo sintonizzati per ulteriori news in arrivo.

via

Source: Hardware

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: