Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.331 altri iscritti

RSS Feed

25/02/2018

Android senza Google si può: si chiama Eelo Project e arriverà a breve


Molti utenti Android si saranno domandati, almeno una volta, se sia possibile avere un’esperienza d’uso del sistema operativo completamente “ripulita” dai servizi Google installati di default, tra cui Play Store, Maps e simili. Se fino ad oggi questa opzione sembrava distante più che mai, nell’immediato futuro potrebbe diventare una realtà grazie ad Eelo Project.

Eelo Project consiste in una versione alternativa di Android, completamente priva dei servizi di Big G, con alternative FOSS (free and open source) pronte a sostituirli in tutto e per tutto. Una scelta all’insegna della libertà personale e della privacy, dopo le critiche rivolte al colosso di Mountain View in termini di raccolta invasiva di dati degli utenti.

Il nuovo Android della start-up Eelo sarà quindi privo di servizi cloud riconducibili a Google, che verranno sostituiti da piattaforme non-profit create per l’occasione da Gael Duval, già noto nel mondo dell’open source per aver dato vita alla distribuzione Mandrake Linux. In questo modo, sarà possibile avere un’esperienza quanto più simile a quella “Android stock“, aumentando al contempo la sicurezza personale e dando la possibilità ad ognuno di crearsi un proprio ecosistema di applicazioni sostitutive.

Eelo Project, che ha già ricevuto buon feedback dalla community,  è al momento in attesa di completare la raccolta fondi Kickstarter necessaria per diventare realtà, con una deadline prevista per il prossimo 20 Gennaio. Il nuovo Android “Google-free” potrebbe quindi essere l’ennesimo frutto di un crowdfunding ben avviato e recepito dal pubblico del robottino verde, alla ricerca di un OS sempre più libero e personalizzabile per ogni utente.

fonte

Source: Hardware

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: