Intel: pronti a rischiare per rimanere un'azienda leader

Il 2018 è ormai alle porte e per Intel è tempo di fare il punto della situazione sul lavoro svolto, sui risultati ottenuti e ovviamente sui piani futuri per migliorare e non commettere gli stessi errori. Le grandi aziende tecnologiche non sono da meno e, a conferma, arrivano le parole del CEO della casa di Santa Clara, Brian Krzanich, che, rivolgendosi ai dipendenti per le festività, spiega come il colosso stia attraversando un periodo di profondo cambiamento.

Krzanich tocca diversi argomenti, ma sostanzialmente conferma quello che molti avevano già notato negli ultimi anni, ossia un cambio di rotta del gigante tecnologico, oramai non più concentrato esclusivamente su PC e processori, ma che si sta adattando alla dinamicità del mercato.

Intel in realtà non è nuova ai cambiamenti: nasce infatti come azienda produttrice di DRAM per poi passare negli anni 80 al più proficuo e interessante mercato dei microprocessori.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Tiger Shop a 742 euro oppure da Unieuro a 879 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: