Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

RSS Feed

19/02/2018

Samsung Galaxy S9 e S9+ arriveranno al MWC 2018 di Barcellona stando a nuove indiscrezioni


La nuova nave ammiraglia di casa Samsung, il Galaxy S9, è tra i dispositivi più attesi del momento. Nonostante il suo arrivo sul mercato, infatti, sia destinato ai primi mesi del 2018, sono diverse settimane che se ne fa un gran parlare. In merito alla presentazione del Samsung Galaxy S9 si sono susseguite diverse indiscrezioni. Nelle ultime ore, in particolare, si dice che Samsung potrebbe svelarlo a Barcellona, in occasione del MWC 2018. Secondo quanto si legge, il gigante sudcoreano avrebbe anticipato l’uscita sul mercato dei suoi smartphone più innovativi a causa della concorrenza sempre più sfrenata nel settore, nata soprattutto dopo il lancio di iPhone X.

In termini di arrivo effettivo sui mercati, la presentazione del Samsung Galaxy S9 al MWC si traduce nella disponibilità alla vendita nel mese di marzo 2018. Un anticipo di circa un mese rispetto a quanto era accaduto agli inizi del 2017 per il Samsung Galaxy S8. Archiviata quasi definitivamente, dunque, l’ipotesi del lancio al CES 2018 di gennaio. Il noto MWC di Barcellona inizierà il 27 febbraio 2018 e si concluderà il 1° marzo. Le stesse indiscrezioni definiscono, ancora una volta, quelle che sarebbero le principali specifiche tecniche di S9 e S9+. In particolare, il primo dovrebbe avere un display da 5,8 pollici. Il secondo, invece, da 6,2 pollici. Lo smartphone, secondo precedenti rumors, avrebbe dovuto essere dotato di un lettore di impronte digitali incorporato nel display e sviluppato appositamente da Synaptics.

Tuttavia è stato suggerito che sarà Vivo il primo produttore a rilasciare un device con questa tecnologia, e sono anche trapelati video e immagini leak che mostrano S9 con un lettore di impronte digitali tradizionale sulla parte posteriore. Benché i display e le cornici saranno migliorate rispetto ai predecessori, i due top di gamma Samsung potrebbero condividere buona parte del design con i predecessori. Il chipset del Samsung Galaxy S9 sarà uno Snapdragon 845 di Qualcomm per la versione statunitense, mentre Exynos 9810 di Samsung per quella europea. In entrambi i casi, al processore dovrebbe abbinarsi una RAM da 6 GB ed una memoria di 64 e 128 GB rispettivamente per l’S9 e per l’S9 Plus. Sembra che i due dispositivi saranno dotati di riconoscimento facciale e di un sistema si scannerizzazione dell’iride. Rimaniamo, comunque, in attesa di ulteriori dati che sicuramente non tarderanno ad arrivare.

Via

Source: Hardware

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: