Nuovo e dettagliato brevetto Microsoft per un device mobile pieghevole

È emerso ancora un brevetto di Microsoft relativo a un dispositivo mobile pieghevole. È stato depositato lo scorso ottobre presso l'USPTO, ed è tra i più dettagliati finora. Si parla con precisione del meccanismo di funzionamento della cerniera doppia, con un asse intermedio che si apre e si chiude in modo tale che l'angolo di apertura sia uguale su entrambi i lati, e garantisca una buona stabilità anche quando le due parti del dispositivo sono a una certa inclinazione. Viene anche illustrato come i due display siano curvi (stile Galaxy "Edge") nei lati adiacenti, per garantire una maggior continuità quando il dispositivo è aperto.

Il brevetto è anche interessante perché, a differenza di molti altri, è corredato da disegni che, per quanto tecnici e schematici, permettono di farsi un'idea piuttosto precisa delle caratteristiche e dei paradigmi d'interazione che Microsoft vuole sviluppare. Le due "superfici" (in inglese surface, guarda un po') possono assumere ruoli diversi in base all'inclinazione reciproca e alle necessità dell'utente, un po' come avviene nel Lenovo Yoga Book ma con meno spazio tra le due parti.

È ormai da tanto tempo che si riportano indiscrezioni sull'interesse da parte di Microsoft nell'esplorare una categoria di prodotto mobile radicalmente diversa da quanto già presente in commercio. Sappiamo che l'avventura nel mondo smartphone si è conclusa male, ma l'azienda non intende rinunciare completamente al settore - anzi, sta lavorando sodo per portare il proprio sistema operativo, Windows 10, su dispositivi con processori ARM. Inoltre, qualche tempo fa vi riportavamo consistenti indiscrezioni su Microsoft Andromeda, una specie di agenda digitale pieghevole di fascia top in arrivo l'anno prossimo: questo brevetto potrebbe essere la sua descrizione più approfondita emersa finora.


Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da puntocomshop a 1,059 euro oppure da Euronics a 1,189 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: