Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.358 altri iscritti

RSS Feed

24/05/2018

Libre Computer Renegade, una nuova board sfiderà Raspberry Pi


Una nuova board rivale del popolarissimo Raspberry Pi è all’orizzonte: il suo nome è Libre Computer Renegade, proviene dalla Cina ed a quanto pare ha a disposizione una dotazione hardware in grado di far sembrare obsoleti alcuni aspetti di Pi. La compatta e futuristica single-board, creata da Libre Computer, è al momento presente sul portale di crowdfounding IndieGogo come progetto in fase di realizzazione, che raggiungerà in breve tempo la quota fondi necessaria per iniziare la distribuzione.

Libre Computer Renegade ha a tutti gli effetti potenzialità indiscusse: la sua scheda tecnica mostra al cuore del sistema un chipset Rockchip RK3328 4-core costituito da core Cortex A53, abbinato ad una GPU ARM Mali-450MP2; non mancano inoltre 2 porte USB 2.0 Type A e una porta USB 3.0 Type A per una migliore connettività fisica. Il punto forte della board è costituito dalla presenza di 4 GB di RAM DDR4 (che si dovrebbero rivelare più efficienti della DDR2 in dotazione a Raspberry Pi 3), e connessione Gigabit Ethernet.

Per quanto riguarda il lato software, Libre Computer Renegade vede di buon occhio l’open source: sia Ubuntu 16.04 che Android 7.1 Nougat sono ampiamente supportati. La board è inoltre già stata testata ed ha un design ben definito, questo permetterà a Libre Computer di spedirne i primi esemplari già a partire da Gennaio 2018. Renegade, infine, sarà compatibile con software media center, piattaforme di gaming e computing a livello desktop, per offrire ai maker un margine più ampio di creatività.

I confronti con Raspberry Pi non mancheranno, ovviamente: per questo ci aspettiamo entro poco più di un mese i primi feedback dell’ampia community di utenti che ha scelto le single-board per creare i propri ambienti operativi hardware.

via

Source: Hardware

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: