Okami HD: la nostra recensione

Dopo 11 anni dalla prima uscita, Clover Studio si abbandona all'atmosfera medioevale giapponese e crea un secondo remake della storia che più ci ha permesso di avvicinarci alla cultura religiosa del lontano Oriente, riportando in vita una delle volpi più amate in ambito videoludico: Amaterasu, protagonista del celeberrimo Okami.

La storia ed il gameplay rimangono gli stessi ma tornano di nuovo i minigiochi (che furono rimossi nel primo remake per PS3) e la qualità grafica è nettamente migliorata. Resta lo scoglio dell'inglese: per apprezzare la trama bisogna seguire dialoghi e testi e la mancanza della localizzazione in italiano rappresenta un neo. Okami HD sarà disponibile dal 12 Dicembre per Xbox One, PlayStation 4 e PC al costo di 19.99€ per la versione classica e a 29.99€ per la special edition.

Trama

Per i neofiti del gioco, la storia di Okami è il racconto di una antica leggenda orientale basatasi sulle divinità giapponesi. Appena dato il via alla storia, ci viene mostrato un flashback di 100 anni prima. Shiranaui e Nagi, il lupo bianco e lo spadaccino, sconfissero il demone ad otto teste Orchi per salvare il villaggio di Kamiki, sigillandolo grazie alla magia. Tornati al presente, Susano libera Orchi ed il demone fugge spargendo le tenebre per il mondo e distruggendo ogni forma di vita. Per cercare di riparare al danno, Sakuya, spirito della foresta del villaggio Kamiki, invoca Amaterasu, reincarnazione di Shiranaui e dea del sole, per chiederle di salvare la Terra dalla maledizione lanciata dal malvagio Orchi.


Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium, in offerta oggi da Tiger Shop a 496 euro oppure da ePrice a 641 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Game News
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: