Anche Dying Light salta sul treno del Battle Royale con Bad Blood

A distanza di quasi tre anni dall'uscita, Dying Light continua ad avere un discreto successo e un seguito di giocatori che ancora oggi non hanno abbandonato il titolo; oggi Techland ha annunciato l'arrivo nel 2018 di un'espansione multiplayer stand-alone del titolo, quindi giocabile anche senza avere il gioco originale, chiamata Bad Blood ed ispirata ai giochi di tipo Battle Royale attualmente molto popolari come PlayerUnknown's Battlegrounds e Fortnite Battle Royale. Source: Playstation vr
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: