Facebook Messenger, al via la pubblicazione e la condivisione di immagini in 4K

Facebook è in un periodo di grandi innovazioni. Se siete assidui frequentatori del più noto social network al mondo, infatti, ve ne sarete resi conto. Sono moltissime le novità introdotte negli ultimi mesi. Sono passati pochissimi giorni, non a caso, dal lancio della possibilità di trasferire denaro utilizzando proprio la piattaforma di Facebook. Le ultimissime indiscrezioni parla di un ulteriore aggiornamento, nuovo di zecca e pronto ad arrivare sui nostri dispositivi. Si tratta, in parole povere, del miglioramento dell’esperienza visiva all’interno di Facebook Messenger, tra le chat più utilizzate in assoluto a livello globale.

Facebook Messenger non è sicuramente nuova ai miglioramenti. Ultimamente, infatti, vi sono stati integrati servizi importanti e molto utilizzati, quali ad esempio Spotify e Apple Music. Le chat hanno visto l’introduzione di nuovi filtri. Dopo tutto questo, sta per arrivare la possibilità di pubblicare e, di conseguenza, condividere le immagini ad alta risoluzione (4K) direttamente all’interno di Facebook Messenger. Un’innovazione sicuramente non di poco conto che, secondo noi, è destinata a ottimizzare al massimo l’esperienza degli utenti che utilizzano quotidianamente la piattaforma per comunicare con parenti ed amici.

facebook messenger

Tutto questo si traduce nella possibilità, su Facebook Messenger, di ricevere ed inviare immagini 4K alla stessa velocità con cui, fino a questo momento, si condividevano le immagini standard. E con un picco di 17 miliardi di immagini condivise in un mese in chat, non è sbagliato ritenere, come affermato da Facebook, che questo aggiornamento darà un tocco di brillantezza in più alle immagini offrendo un’esperienza migliorata. In questo momento, è importante specificarlo, questo interessante aggiornamento di Messenger riguarda solo alcuni Paesi al mondo. Stiamo parlando di Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Francia, Corea del Sud, Singapore e Australia. Se vi trovate in una di queste zone potreste riceverlo da un momento all’altro sia su Android che su iOS. Per il resto, non ci rimane che attendere!

Via

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: