Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.329 altri iscritti

RSS Feed

23/02/2018

Xiaomi Mi 7, un top di gamma Android “mostruoso” con Snapdragon 845?


Xiaomi è sempre più vicina al lancio ufficiale di Xiaomi Mi 7, un nuovo top di gamma Android particolarmente atteso anche dagli utenti occidentali, vista l’ottima cura posta dal produttore cinese nella creazione dei suoi dispositivi di punta. Fino ad oggi i rumor in merito al phablet cinese sono stati pochi e non confermati; tuttavia dei leak più recenti suggeriscono che Mi 7 sarà un dispositivo “mostruoso”, dotato del system on a chip più atteso degli ultimi tempi (Snapdragon 845) e un display 6.01 pollici bezel-less con rapporto 18:9, che ultimamente sembra catturare l’interesse del pubblico quanto dei produttori.

Xiaomi Mi 7 sarà inoltre dotato di un buon comparto fotografico, costituito da un setup dual camera a 16 megapixel sul retro del dispositivo, mentre è stata smentita la presenza del riconoscimento facciale 3D, che invece era stata prevista da precedenti rumor. Il motivo per cui sarà assente è principalmente costituito da ragioni di “prudenza”: la tecnologia in questione dovrà essere raffinata e resa meno vulnerabile a possibili attacchi remoti prima di poter essere implementata con successo negli smartphone top di gamma.

Tra le altre specifiche di Xiaomi Mi 7, scopriamo 6 GB di RAM e un sensore per impronte digitali, posizionato sul retro dello smartphone, che sarà probabilmente costruito in ceramica così come già avvenuto sul predecessore Mi 6. A differenza della rivale Samsung, che ha smentito la presenza di un sensore posizionato al di sotto dello schermo su Galaxy S9, Xiaomi riuscirà probabilmente ad integrarlo, per migliorare l’interazione con la home del dispositivo e non solo.

Mi 7 potrebbe essere disponibile per tutti i potenziali acquirenti a partire dai primi mesi del 2018, e già da oggi si prospetta l’ennesimo successo per il popolare brand orientale: quali altre funzioni del nuovo flagship Xiaomi riusciranno a sorprenderci?

via

Source: Hardware

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: