Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.361 altri iscritti

RSS Feed

27/05/2018

Samsung Galaxy A5 (2017) riceve l’aggiornamento di sicurezza di novembre


Quando ormai sembrano mancare pochi mesi all’uscita del nuovo Galaxy A5 (2018), il predecessore Galaxy A5 (2017) sta ricevendo un importante aggiornamento. Su tutti i dispositivi, infatti, sta iniziando ad arrivare la patch di sicurezza di novembre con importanti integrazioni. Queste riguardano, a quanto pare, in buona parte il settore sicurezza. Tra questi il problema principale che sembra trovare risoluzione è il cosiddetto KRACK Wi-Fi. Non a caso si tratta di uno dei bug più importanti degli ultimi giorni. La versione firmware dell’aggiornamento che sta interessando i Galaxy A5 (2017) è contraddistinta dal codice A520FXXU2BQJ6. Al momento è disponibile ufficialmente solo negli Emirati Arabi, ma lo sarà presto anche in tutto il resto del mondo.

L’aggiornamento dovrebbe essere visualizzato in maniera del tutto automatica sul proprio dispositivo. Ovviamente questo vale esclusivamente nel momento in cui sarà disponibile. Se, però, non lo si riceve ancora e si è certi della sua disponibilità è possibile procedere diversamente. Mediante l’installazione manuale, infatti, è possibile arrivare ad ottenere l’aggiornamento. L’operazione è davvero molto semplice. E’ sufficiente accedere al menù Impostazioni del proprio Galaxy A5 (2017) ed andare a verificare la disponibilità dell’aggiornamento software. Prima di ciò, comunque, è bene assicurarsi di avere almeno il 50% di carica della batteria residua. Meglio, inoltre, utilizzare una connessione Wi-Fi per evitare un consumo eccessivo di traffico dati.

Ricordiamo che solo un paio di mesi fa, Samsung aveva aggiornato il diversi dei suoi dispositivi, compreso questo, ad Android Nougat 7.0. Si trattava, in quel caso, di un aggiornamento dalle dimensioni importanti. Ben 1,4 GB. Per tutti i possessori di questo smartphone, comunque, è stata migliorata l’interfaccia utente e sono stati corretti alcuni dei principali bug che avevano dato fastidi nelle ultime settimane. Non rimane, dunque, che attendere l’arrivo di questa patch di novembre anche in Europa. Crediamo che non ci vorrà molto tempo. Staremo, comunque, a vedere!

Via

Source: Hardware

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: