Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.329 altri iscritti

RSS Feed

24/02/2018

Intel Kaby Lake G, rivelati i primi dettagli della CPU realizzata con AMD


Sono passati pochi giorni dall’arrivo di una notizia in grado di scioccare letteralmente il settore dell’hardware: Intel e AMD, rivali a dir poco storiche nella realizzazione dei processori più efficienti ed apprezzati dagli utenti di tutto il mondo, hanno congiunto le proprie forze per la creazione di un nuovo chipset Intel Core con GPU Radeon prodotta da AMD. Nelle ultime ore, il chipmaker di Santa Clara avrebbe rivelato il nome della nuova serie di processori di fascia alta, ovvero Intel Kaby Lake G; dove la sigla “G” sta ad indicare lo speciale comparto grafico costruito su misura da AMD.

Mentre su Twitter e i principali social iniziano a trapelare le prime immagini in merito a Intel Kaby Lake G, iniziano a diffondersi anche i primi rumor sulla data di debutto del processore, ovvero il primo quadrimestre 2018. Kaby Lake G farà leva su un’architettura MCM (Multi Chip Module) ad elevate performance, che consentirà al chipset di essere inoltre sottile, compatto e pronto a sopportare discreti carichi di elaborazione. La GPU, secondo le prime indiscrezioni, presenterà 4 GB di memoria High Bandwidth di seconda generazione.

I primi render di Intel Kaby Lake G mostrano inoltre l’architettura del nuovo processore, con uno spazio on-board dedicato alla GPU AMD ben più grande di quello riservato a Kaby Lake. Le ragioni sono dovute alle performance estremamente elevate della scheda grafica progettata da AMD, costituita da 24 unità Vega a circa 1.2 GHz di frequenza, anche se trovandosi ad uno stadio embrionale, i dati finali delle potenzialità della GPU saranno ovviamente diversi.

Ciò che sorprende della nuova Intel Kaby Lake G è che si tratterà di un chip dalle performance elevatissime a livello grafico, in grado di raggiungere frequenze di circa 3.3 teraflops: si tratta di uno dei valori più alti mai raggiunti da una APU non destinata al segmento console, stabilendo un record nel suo genere. Non ci rimane che attendere il 2018 per scoprire tutte le potenzialità nascoste della nuova serie Kaby Lake, che a quanto pare porterà desktop e PC ad un nuovo grado di eccellenza hardware.

via

Source: Hardware

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: