Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.329 altri iscritti

RSS Feed

22/02/2018

Inviare denaro tramite Facebook sarà davvero una nuova funzione del social network?


Ultimamente stiamo assistendo all’introduzione di tante nuove funzionalità su Facebook. Tra queste una delle ultime riguarda proprio la possibilità di inserire immagini in formato GIF all’interno dei commenti ad un post. Da alcune voci emerse nelle ultimissime ore, però, sembra che il più conosciuto social network al mondo non abbia intenzione di fermarsi qui. Sarebbe, infatti, in procinto di introdurre altre innovative funzioni che, se confermate, saranno certamente destinate a cambiarne il volto. Ognuna di queste funzionalità si contraddistingue con un proprio nome. Da un lato avremo la cosiddetta “Busta Rossa”, dall’altro le “Notizie straordinarie”.

La funzionalità della Busta Rossa potrebbe rappresentare sicuramente un’innovazione importante per tutti gli utilizzatori di Facebook. Utilizzandola sarà possibile il trasferimento di denaro da un utente all’altro. C’è da dire che su Facebook è prevista una cosa simile. Il solo inconveniente è che esso è limitato a Messenger  e utilizzabile, dunque, anche per i pagamenti di gruppo. Le cosiddette Notizie Straordinarie permetteranno, invece, a tutti gli editori di attirare l’attenzione degli iscritti verso gli ultimi avvenimenti.

Benché se ne parli anche in maniera abbastanza insistente, entrambe le funzionalità non hanno ancora un carattere ufficiale. Se, poi, la funzione relativa alle ultime news interessanti sia ritenuta possibile dal social network, sembra che per la possibilità di trasferire denaro il colosso americano stia facendo qualche passo indietro. La direzione di Facebook ha tenuto a ribadire che si è sempre alla ricerca di novità interessanti. Nulla, però, si intravede ancora all’orizzonte! E non c’è modo di sapere se queste funzioni, già in fase di test, saranno mai rese pubbliche. Non ci rimane che attendere!!

Via

Source: Hardware

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: