Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

RSS Feed

17/02/2018

Android 8.1 Oreo, il factory reset porta sorprendentemente al brick totale del dispositivo


Sono passati alcuni giorni dalla release Android 8.1 Oreo Developer Preview, l’ultimo aggiornamento dell’OS dedicato al robottino verde di Google con nuove funzionalità dedicate al machine learning e ad una migliore elaborazione degli scatti da fotocamera. Come spesso accade durante il rollout di versioni preliminari del sistema operativo, si manifesta qualche intoppo di troppo, che viene puntualmente scoperto dagli utenti: è questo il caso di un nuovo sorprendente quanto “pericoloso” bug, che può portare al brick del dispositivo in uso.

Android 8.1 Oreo implementa nuove misure di sicurezza per rendere più solido l’OS nel suo complesso, ma una di queste si è rivelata “cruciale” per un utente Reddit, Tom Bolger, che ha scritto della sua esperienza sul noto social. Dopo aver aggiornato il suo dispositivo ad Android 8.1, si è reso conto di non poter più recuperare il codice PIN associato al device. Questo non gli ha lasciato altra scelta che compiere un factory reset del device, dal momento che strumenti utili per il recupero come Android Device Manager non sono più utilizzabili in questo contesto.

Dopo un factory reset di successo per il device con Android 8.1 Oreo, l’utente avrebbe dovuto inserire le informazioni del proprio account Google per sbloccare definitivamente lo smartphone e renderlo ancora accessibile. Questa volta, per via delle misure di sicurezza più restrittive dell’update (Factory Reset Protection), è stato domandato a Bolger di utilizzare un pattern di sblocco di cui però non disponeva più. A questo punto, l’utente ha tentato il downgrade ad Android 8.0, che gli ha restituito per tutta risposta un brick completo del dispositivo.

Google stessa ha infine confermato a Bolger l’inesistenza, al momento, di altre alternative di sblocco. Tutto ciò che Big G ha potuto fare è stato assistere l’utente con la sostituzione gratuita del dispositivo, ed ovviamente la ‘promessa’ di optare per sistemi di sicurezza più “smart” nei prossimi Oreo update: chiunque volesse testare la tanto attesa versione di Android 8.1 Oreo, dovrà ovviamente esercitare la massima prudenza e soprattutto ricordare PIN e pattern di sblocco associati al device.

via

Source: Hardware

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: