Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.359 altri iscritti

RSS Feed

24/05/2018

Android, importante passo avanti nella lotta alla frammentazione


Il problema della frammentazione su Android, che affligge da sempre la piattaforma, viene da molto lontano. Non è solo una questione di "cattivo che vuole farci tirar fuori i soldi del modello nuovo": c'entra proprio il modo in cui Linux stesso, il sistema operativo che è alle radici di Android, viene sviluppato.

Una nuova versione del kernel Linux viene rilasciata ogni circa 70 giorni; il processo di adattamento del codice è però troppo complesso perché Google e i produttori di hardware lo possano applicare ai dispositivi in tempi ragionevoli (lo vediamo tra poco). Ecco perché esiste anche una versione LTS del kernel: sta per Long Term Support (supporto per il lungo periodo), e rimane la stessa per due anni, pur ricevendo le patch di sicurezza e i bug fix critici.

Quando un kernel Linux LTS viene rilasciato, passa nelle mani di Google che lo "trasforma" nel kernel Android. Poi è la volta dei produttori di chip (diciamo Qualcomm, Samsung, MediaTek) che lo modificano per renderlo compatibile con il SoC di turno (Snapdragon 835, Exynos 8895). A questo punto, i produttori di smartphone, come Samsung o LG, intervengono per adattarlo al dispositivo completo.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Punto com shop a 799 euro oppure da ePrice a 948 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: