Recensione Zhiyun Crane 2: lo stabilizzatore video diventa PRO

Zhiyun Crane 2 è un nuovo stabilizzatore elettrico per reflex, mirrorless e videocamere progettato per sostenere fino a 3.2 kg. Segue lo Zhiyun Crane del 2016 (e la sua variante V2), e lo migliora con motori più potenti, con un display OLED integrato e con la capacità di controllare i parametri della camera collegata, focus compreso.

Zhiyun Crane 2 costa circa 799 euro in Europa. Si potrebbe risparmiare qualcosa con l'importazione dalla Cina, ma la confezione è pesante (3.7 kg) e voluminosa (552 x 614 x 320 mm) e c'è il rischio del blocco in dogana. Dalla fabbrica arriva tutto il necessario per il trasporto ed il collegamento a videocamere Sony, Canon, Panasonic e Nikon. La valigia è robusta e imbottita di spugna, con una maniglia solida e un laccio per la spalla. Il kit comprende le 3 batterie con il loro caricatore, diversi cavi microUSB e miniUSB, una base treppiede e le viti di sostegno per l'ottica. Nulla da dire: è una dotazione di serie completa.

Da due settimane uso uno Zhiyun Crane 2 di pre-produzione: ha la parte elettronica identica agli esemplari di vendita, ma alcune finiture, i tappi in gomma delle porte e certi pomelli per la regolazione software, diversi, meno pregiati, rispetto alla versione finale. A parte questo, la qualità costruttiva dà fiducia. In 1250 grammi e con una impugnatura tubolare ergonomica con incavi dedicati alle dita della mano che gestirà i comandi, Crane 2 fa sembrare un giocattolo il vecchio Crane.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Bass8 a 885 euro oppure da Media World a 949 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: