Vampire V4: il vecchio Amiga ritorna ma in veste più potente

I più giovani probabilmente non l'avranno neanche sentito nominare, ma tutti gli appassionati di informatica sulla quarantina hanno posseduto o comunque avuto modo di lavorare con un Amiga. Dal 1985 al 1996, Commodore riusci a conquistare milioni di utenti, fornendo un sistema che (per l'epoca) permetteva di fare tutto: dai giochi, passando per la grafica e la gestione video/audio.

A distanza di 20 anni, l'Amiga ritorna sotto un altro nome: Vampire V4, un dispositivo prodotto da Apollo Accelerator che già in passato ha proposto prodotti di questo tipo, soprattutto come acceleratori per i vecchi Amiga.

Il nuovo Vampire V4 può essere utilizzato con un Amiga o in modo indipendente, si basa su un chip FPGA Altera Cyclone V A5, decisamente più potente del vecchio e tanto amato Motorola 680x0. In dotazione ci saranno anche 512MB di RAM, connettori IDE 40/44 pin, Ethernet, USB slot MicroSD e micro USB per l'alimentazione.


Modularità è la vostra meta? LG G5, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 254 euro oppure da Amazon a 375 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: