Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

RSS Feed

19/02/2018

Pachter sui giochi giapponesi: sono irrilevanti, non interessano alla massa


L'anno scorso, Michael Pachter aveva dichiarato apertamente che i videogiochi giapponesi rivestivano una parte marginale dell'industria videoludica e nonostante negli ultimi mesi alcuni titoli del Sol Levante siano riusciti ad ottenere un buon successo anche in Occidente, il parere del noto analista non cambia.

Secondo Patcher, infatti, i giochi caratterizzati da un forte stile nipponico, come ad esempio Persona 5, non riescono ad essere titoli rilevanti per il mercato indirizzato alla massa, fatta eccezione per le produzioni di casa Nintendo che grazie ad uno stile particolare riescono a conquistare tutti.

Rimango della mia opinione, i giochi giapponesi non rivestono un ruolo importante nel mercato videoludico. Un titolo come Persona 5 ha venduto 2 milioni di unità, un discutibile MAFIA 3 ha piazzato 5 milioni di copie.


Il più piccolo e potente iPhone di sempre? Apple iPhone SE, compralo al miglior prezzo da Amazon a 309 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Game News

Altre storie daVideogiochi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: