Mercato "computing device" stabile nel 2017; l'AI ancora non convince | Gartner

Le vendite complessive di dispositivi di personal computing rimarranno praticamente stabili nel 2017, secondo le ultime stime di Gartner: si contrarranno di appena lo 0,3 per cento, per poi tornare a crescere in modo più significativo nel 2018, dell'1,8 per cento. L'ultima ricerca di mercato include PC desktop e laptop, tablet, smartphone e dispositivi più o meno ibridi a, metà strada tra le categorie indicate. Come sempre, le stime sono di contrazione per i computer e i tablet, a fronte di una crescita per gli smartphone; la buona notizia è che il declino per i primi sembra rallentare, grazie al settore dei dispositivi "Ultramobile premium".

Quella degli Ultramobile, precisiamo, è la categoria individuata dalla società di ricerca destinata a tablet e PC ultraportatili, e si suddivide in due aree:

  • Premium: Ultrabook, convertibili e 2-in-1 Windows con processori x86 Intel, MacBook Air
  • Basic and Utility: tablet "e dintorni" con processori ARM e OS mobile - Android e iOS principalmente - iPad e iPad Air, Galaxy Tab S2, Amazon Fire HD...


È interessante osservare come, in ambito PC, i consumatori premiano la qualità e le funzionalità a discapito del prezzo. In questo periodo, tra l'altro, molte aziende stanno terminando i periodi di prova di Windows 10 e sembrano essere convinti dalla maggior sicurezza offerta da software e hardware di ultima generazione.


Una scelta vincente sotto i 200€? Wiko Fever, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 159 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: