Vai a…

GameLive

HiTech - Informazioni dal Mondo digitale

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 3.365 altri iscritti

RSS Feed

24/04/2018

Corea del Nord dietro a WannaCry anche per l'intelligence UK


Avevamo detto che avremmo continuato a parlare dei risvolti di WannaCry, il grosso attacco ransomware che ha colpito vecchie versioni di Windows un po' in tutto il mondo qualche settimana fa. Le notizie che giungono dalla Gran Bretagna confermano le previsioni. Secondo fonti della BBC, che hanno naturalmente scelto di rimanere anonime, anche i servizi segreti di Sua Maestà hanno concluso che con l'attacco c'entra la Corea del Nord.

La Gran Bretagna è particolarmente coinvolta nella vicenda perché l'attacco ha causato importanti disservizi al sistema sanitario nazionale: alcuni ospedali hanno dovuto dirottare le ambulanze verso altri centri e annullare le visite a diversi pazienti.

La pista nordcoreana si era già paventata diverso tempo fa - praticamente subito dopo l'esecuzione dell'attacco: l'avevano sostenuta i ricercatori di sicurezza e anche l'intelligence statunitense. Anche l'NCSC (National Cyber Security Centre, l'agenzia ufficiale del Regno Unito che si occupa di sicurezza informatica nazionale), tra le protagoniste dell'investigazione internazionale in corso, fa il nome del Lazarus Group, di cui si parlò già nel lontano 2014 in relazione all'attacco a Sony Pictures per il famoso film The Interview, satirico proprio nei confronti della Corea del Nord e del suo leader Kim Jong-Un.


L'iPhone più classico di sempre? Apple iPhone 6s, compralo al miglior prezzo da Stockisti a 449 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware

Altre storie daHardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: