Xiaomi Mi 9 SE: presentato il primo smartphone con Snapdragon 712

Come hanno suggerito ripetutamente le insistenti voci degli ultimi giorni, il Mi 9 non è stato il solo smartphone di Xiaomi ad essere presentato oggi. Insieme ad esso ha debuttato anche la sua variante economica: Xiaomi Mi 9 SE. Un dispositivo che costerà molto meno: in Cina andrà dai 262 ai 300 euro circa, ma rimane comunque un terminale di fascia alta. E’ il primo smartphone al mondo ad essere equipaggiato con il nuovo processore Snapdragon 712, un upgrade più potente del 710 di Qualcomm che va a rappresentare l’alternativa migliore escludendo la serie Snapdragon 800.

Al chipset sono stati abbinati 6 GB di RAM e una memoria interna di 64 o 128 GB a seconda della variante scelta. Xiaomi Mi 9 SE ha un design molto simile a quello del suo fratello maggiore, con scocca posteriore disponibile nelle stesse 3 colorazioni: Lavender Violet, Ocean Blue (a sfumatura) e Piano Black. E’ però uno smartphone più compatto, caratterizzato da uno schermo da 5,97 pollici di tipo AMOLED con risoluzione Full HD+.

xiaomi mi 9 se

Il retro di Xiaomi Mi 9 SE ospita una tripla fotocamera da 48, 13 e 8 MP con un sensore Sony IMX586 principale, uno grandangolare e un teleobiettivo, mentre la fotocamera per i selfie è da 20 MP. Incluso anche l’NFC, ma non il jack audio. La batteria conta 3070 mAh, mentre il sistema operativo è Android Pie in cui si integra la funzionalità Game Turbo.

fonte


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: