Uno smartphone Xiaomi con la fotocamera pop-up? Aperto il sondaggio

Il 2018 è stato l’anno che ha visto nei primi mesi un certo consenso nei confronti del “notch”, ma in quelli successivi un progressivo disinteresse da parte delle aziende principali, che hanno cercato soluzioni alternative meno ingombranti. Una di queste è stato il “notch” a goccia, in stile waterdrop, ma nella parte finale dell’anno ha riscosso sempre più consensi la fotocamera anteriore pop-up, detta anche a scomparsa.

Anche nel 2019 saranno diversi i telefoni che adotteranno questa soluzione. Tra i brand che potrebbero lanciare un dispositivo con fotocamera anteriore pop-up c’è anche Xiaomi, anche se la casa di Pechino vuole prima “tastare” il terreno. Per farla breve, la società cinese appare intenzionata – come trapelato in un post su Weibo – a chiedere ai propri “fan” se è davvero il caso di procedere alla progettazione e alla conseguente realizzazione di uno smartphone dotato di fotocamera anteriore con meccanismo “a scomparsa” motorizzato.

D’altronde, già da tempo Xiaomi ha optato per delle soluzioni diverse rispetto al “notch” che abbiamo visto per la prima volta sull’iPhone X di Apple. Ad esempio, Xiaomi Mi MIX 3, ovvero l’ultimo top di gamma ufficializzato dalla casa di Pechino, presentava proprio l’integrazione di uno slider frontale, dove trovavano posto sensori e fotocamera. Si attendono ulteriori dettagli da parte dell’azienda.


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: