Redmi Note 7 Pro sarà il primo smartphone con Snapdragon 675?

Pochissimi giorni fa i cinesi di Redmi erano stati chiari: subito dopo lo Spring Festival arriverà la sua versione avanzata. Si tratta del Redmi Note 7 Pro confermato ufficialmente proprio in occasione del lancio del Redmi Note 7. In quella prima occasione non erano trapelati molti dettagli. L’unico aspetto che Redmi aveva svelato riguardava il comparto fotografico. Avevamo così capito che lo smartphone arriverà con una fotocamera migliorata rispetto alla già ottima fotocamera del Note 7.

Oggi, però, sono note altre piccole indiscrezioni che contribuiscono a fornirci un quadro più chiaro della situazione. Il dettaglio in questione, in particolare, riguarda il processore del Redmi Note 7 Pro. Il dispositivo, infatti, potrebbe arrivare con un record importante. Non solo una fotocamera dalle ottime caratteristiche ma anche il processore Snapdragon 675.

Se questo fosse confermato sarebbe il primo smartphone in assoluto ad essere alimentato da questo chipset. Eppure sono diverse le voci che associano proprio questo processore al nuovo Redmi Note 7 Pro. Il dispositivo, dunque, farà ottima compagnia ad altri smartphone per i quali si è preannunciato questo processore.

Sappiamo che il dispositivo cinese avrà una fotocamera da 48 MP per cui è indispensabile un processore che supporti questa risoluzione. E proprio lo Snapdragon 675, processore da 11 nm, potrebbe avere questa peculiarità.

A proposito di fotocamera, il Redmi Note 7 Pro avrà un obiettivo Sony IMX586 e per questo si differenzierà dalla fotocamera del Redmi Note 7. Ricordiamo che quest’ultima prevede un obiettivo Samsung ISOCELL GM1. Tutti questi miglioramenti, che d’altra parte ne fanno una variante Pro, faranno aumentare il prezzo che dovrebbe assestarsi attorno ai 250 dollari. Staremo a vedere!

Via


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: