Motorola ripropone nuovamente il RAZR: l’idea è uno smartphone pieghevole

Ben 130 milioni di unità vendute. Questa l’incredibile cifra raggiunta da uno dei telefoni più importanti della storia di Motorola: stiamo parlando del RAZR, nello specifico il modello V3, che fu il primo dispositivo della fortunata serie dell’azienda ora controllata da Lenovo. Un marchio che ha riscosso talmente tanti consensi da tornare in “auge” più volte: già in passato Motorola decise di riproporlo con una scocca in kevlar.

Stando alle ultime indiscrezioni, sembra che la storica azienda sia intenzionata a lanciare nuovamente una versione del prodotto che fece “il botto” tanti anni fa. La rivelazione è del Wall Street Journal, che spiega come Motorola stia ragionando sull’opportunità di lanciare uno smartphone pieghevole basato proprio sul V3 RAZR. L’autorevolissimo quotidiano svela anche ulteriori dettagli, come ad esempio il probabile periodo di lancio: per il Wall Street Journal, infatti, lo smartphone pieghevole – attualmente in fase di testing – dovrebbe essere ufficializzato nel mese di febbraio.

Il prezzo certifica che si tratterà di uno smartphone che non potranno permettersi tutti: siamo sui 1500 dollari, ovvero circa 1320 euro. Nonostante il dispositivo rientri in una fascia di prezzo “proibitiva”, il Wall Street Journal assicura che Lenovo vorrebbe realizzarne 200.000 unità. Per conoscere aspetti estetici e specifiche tecniche non resta che attendere qualche “leak”.


Source: Hardware

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: