OnePlus spiega come funziona Warp Charge 30 su OP6T McLaren Edition

OnePlus 6T McLaren Edition è stato lanciato sul mercato con 3 caratteristiche differenti rispetto alla versione originale: il design personalizzato con logo ed altri elementi che richiamano la nota casa automobilistica, i 10 GB di RAM e la nuova tecnologia di ricarica rapida Warp Charge 30. Attraverso un post sul suo forum ufficiale, l’azienda ha appena spiegato come funziona questa nuova tecnologia che a detta sua fornisce un giorno di utilizzo con soli 20 minuti di ricarica.

La tecnologia include nel suo nome il numero 30 che si riferisce ai Watt a cui avviene la ricarica ed è in grado di ricaricare OnePlus 6T McLaren Edition senza farlo surriscaldare. Come fa? Semplice: OnePlus è riuscita a trasferire il processo di surriscaldamento sul caricabatterie invece che sul cellulare, quindi il surriscaldamento dello smartphone scende drasticamente, anche se l’utente gioca ai videogiochi durante la ricarica. Ciò è stato possibile grazie all’alterazione dei meccanismi di sicurezza della batteria tramite la modifica della struttura di protezione, che è risultata nella possibilità di aumentare la potenza di ricarica.

oneplus 6t mclaren edition

Da ciò deriva che OnePlus 6T McLaren Edition è l’unico a supportare Warp Charge 30, mentre gli utenti del 6T devono accontentarsi della meno efficiente Dash Charge, anche se resta possibile usare il caricabatterie della versione speciale (ma senza aumenti in velocità di ricarica). Il caricabatterie si può usare anche con altri cavi dell’azienda per ricaricare McLaren Edition alla velocità di Warp Charge 30.

fonte

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: