The Game Awards 2018: il recap di VMAG

Si sono appena conclusi i The Game Awards, uno degli eventi più importanti per quel che riguarda l’industria videoludica. Se vi siete persi la serata (americana), ecco tutto ciò che è accaduto nel corso dell’evento, fra premiazioni e tanti annunci: ecco qui il riassunto di quello che dovete sapere!

Gioco dell’anno

  • Assassin’s Creed Odyssey
  • Celeste
  • God of War
  • Marvel’s Spider-Man
  • Monster Hunter: World
  • Red Dead Redemption 2

Miglior regia

  • A Way Out
  • Detroit: Become Human
  • God of War
  • Marvel’s Spider-Man
  • Red Dead Redemption 2

Miglior narrativa

  • Detroit: Become Human
  • God of War
  • Life is Strange 2: Episodio 1
  • Marvel’s Spider-Man
  • Red Dead Redemption 2

Miglior direzione artistica

  • Assassin’s Creed Odyssey
  • God of War
  • Octopath Traveler
  • Red Dead Redemption 2
  • Return of the Obra Dinn

Miglior colonna sonora

  • Celeste
  • God of War
  • Marvel’s Spider-Man
  • Ni no Kuni II
  • Octopath Traveler
  • Red Dead Redemption 2

Miglior design audio

  • Call of Duty: Black Ops 4
  • Forza Horizon 4
  • God of War
  • Marvel’s Spider-Man
  • Red Dead Redemption 2

Miglior performance

  • Bryan Dechart (Connor, Detroit: Become Human)
  • Christopher Judge (Kratos, God of War)
  • Melissanthi Mahut (Kassandra, Assassin’s Creed Odyssey)
  • Roger Clark (Arthur Morgan, Red Dead Redemption 2)
  • Yuri Lowenthal (Peter Parker, Marvel’s Spider-Man)

Gioco di maggior impatto

  • 11-11 Memories Retold
  • Celeste
  • Florence
  • Life is Strange 2
  • The Missing: JJ Macfield and the Island of Memories

Miglior gioco continuativo

  • Destiny 2: I Rinnegati
  • Fortnite
  • No Man’s Sky
  • Overwatch
  • Tom Clancy’s Rainbow Six Siege

Miglior gioco indipendente

  • Celeste
  • Dead Cells
  • Intro the Breach
  • Return of the Obra Dinn
  • The Messenger

Miglior gioco mobile

  • Donut County
  • Florence
  • Fortnite
  • PUBG MOBILE
  • Reigns: Game of Thrones

Miglior gioco VR/AR

  • ASTRO BOT Rescue Mission
  • Beat Saber
  • Firewall Zero Hour
  • Moss
  • Tetris Effect

Miglior gioco d’azione

  • Call of Duty: Black Ops 4
  • Dead Cells
  • Destiny 2: I Rinnegati
  • Far Cry 5
  • Mega Man 11

Miglior action/adventure

  • Assassin’s Creed Odyssey
  • God of War
  • Marvel’s Spider-Man
  • Red Dead Redemption 2
  • Shadow of the Tomb Raider

Miglior GDR

  • Dragon Quest XI
  • Monster Hunter: World
  • Ni no Kuni II
  • Octopath Traveler
  • Pillars of Eternity II: Deadfire

Miglior picchiaduro

  • BlazBlue: Cross Tag Battle
  • Dragon Ball FighterZ
  • Soul Calibur VI
  • Street Fighter V Arcade Edition

Miglior gioco per famiglie

  • Mario Tennis Aces
  • Nintendo Labo
  • Overcooked 2
  • Starlink: Battle for Atlas
  • Super Mario Party

Miglior strategico

  • Battletech
  • Frostpunk
  • Into the Breach
  • The Banner Saga 3
  • Valkyria Chronicles 4

Miglior gioco di guida/sportivo

  • FIFA 19
  • Forza Horizon 4
  • Mario Tennis Aces
  • NBA 2K19
  • Pro Evolution Soccer 2019

Student Game Award

  • Combat 2018
  • Dash Quasar
  • JERA
  • LIFF
  • RE: Charge

Miglior indie al debutto

  • Donut County
  • Florence
  • Moss
  • The Messenger
  • Yoku’s Island Express

Miglior Multiplayer

  • Call of Duty: Black Ops 4
  • Destiny 2: I Rinnegati
  • Monster Hunter World
  • Sea of Thieves
  • Fortnite

Gioco eSports dell’anno

  • Counter-Strike: Global Offensive
  • Dota 2
  • Fortnite
  • League of Legends
  • Overwatch

Giocatore eSports dell’anno

  • Dominique “SonicFox” McLean (Echo Fox)
  • Hajime “Tokido” Taniguchi (Echo Fox)
  • Jian “Uzi” Zi-Hao (Royal Never Give Up)
  • Oleksandr “s1mple” Kostyliev (Natus Vincere)
  • Sung-hygeon “JJoNak” Bang (New York Excelsior)

Team eSports dell’anno

  • Astralis (Counter-Strike: Global Offensive)
  • Cloud9 (League of Legends)
  • Fnatic (League of Legends)
  • London Spitfire (Overwatch)
  • OG (Dota 2)

Miglior streamer

  • Dr. Lupo
  • Myth
  • Ninja
  • Pokimane
  • Willyrex

Ad affiancare tutte queste premiazioni, ovviamente, non potevano mancare le World Premiere

Sayonara Wild Hearts è stato il primo titolo a essere annunciato, in esclusiva su Nintendo Switch.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Pronti a fare un viaggio in un pianeta selvaggio? Ai The Game Awards è stato mostrato Journey to the Savage Planet.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Among Trees si presenta come un titolo molto interessante, con dei colori che ispirano tranquillità.

The Stanley Parable arriva con una versione Ultra Deluxe.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Marvel Ultimate Alliance 3 vede tutti i personaggi già presenti in Infinity War.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Rocket League si aggiorna, con un DLC: ecco la McLaren 570s!

https://platform.twitter.com/widgets.js

Come annunciato ieri, ecco il nuovo titolo della saga di Ubisoft: Far Cry New Dawn.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Ancestors: The Humankind Odyssey permette di ripercorrere la storia evolutiva dell’uomo.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Scavengers vi porta su un freddo pianeta inospitale.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Dead by Daylight offre nuovi, spaventosi, contenuti.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Una grande performance per Anthem sul palco!

https://platform.twitter.com/widgets.js

Crash Team Racing si farà! Arrivo previsto nel 2019.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Hades è un titolo con la grafica isometrica, disponibile fin da subito in early access.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Nel 2019 non perdetevi The Outer Worlds, un’altra delle World Premiere dei The Game Awards.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Dauntless è un titolo molto promettente che arriverà ad aprile 2019.

https://platform.twitter.com/widgets.js

The Last Campfire si mostra sul palco dei The Game Awards

https://platform.twitter.com/widgets.js

Playerunknown’s Battlegrounds arriva su PlayStation 4, ma anche con l’aggiornamento invernale.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Atlas è un MMO open world in stile fantasy, creato dagli sviluppatori di ARK.

https://platform.twitter.com/widgets.js

The Dread Wolf Rises viene presentato con un teaser di pochi secondi: contiamo di saperne di più prossimamente!

https://platform.twitter.com/widgets.js

The Pathless è stato annunciato sul palco dei The Game Awards.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Arriva Magic Pro League, con un montepremi milionario!

https://platform.twitter.com/widgets.js

Strangers Things 3 The Game ha l’obiettivo di portare la famosa saga anche nel mondo videoludico.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Mortal Combat 11 si mostra a sorpresa, letteralmente, con un trailer.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Anche Joker di Persona 5 si aggiunge al roster di Super Smash Bros Ultimate.

https://platform.twitter.com/widgets.js

È stata una lunga nottata, anche molto impegnativa, ma siamo sicuri che ne sia valsa la pena! Per essere sempre aggiornati, rimanete connessi su VMAG.

 

 

 

The post The Game Awards 2018: il recap di VMAG appeared first on VIGAMUS Magazine - Il Magazine sul mondo dei Videogiochi.

Source: Videogiochi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: