Samsung: 14 nuovi smartphone all’orizzonte per il mercato cinese

Il mercato cinese è una bella sfida per tutti i produttori di smartphone che, giorno per giorno, devono fare del proprio meglio per penetrare all’interno di un mercato in cui già la fanno da padroni marchi come Huawei. Nomi che, è vero, giocano in casa ma che negli ultimi mesi specialmente stanno dando del filo da torcere ai grandi nomi internazionali come, per l’appunto, Samsung o Apple. I sudcoreani di Samsung, però, non si mostrano affatto intimoriti dal mercato cinese e stanno cercando di penetrarvi in maniera decisa per affermarvi le proprie potenzialità e sbaragliare la concorrenza. Non è un caso, dunque, che i sudcoreani stanno lavorando ad una serie di nuovi smartphone, ben 14, che dedicheranno in maniera privilegiata al mercato cinese.

Dalle voci che si fanno, a dire il vero, sempre più insistenti comprendiamo che Samsung ha in progetto il lancio di ben 12 smartphone che potrebbero, con molta probabilità, fare riferimenti alla serie Galaxy A o alla Galaxy J e che saranno, in ogni caso, contraddistinti da un prezzo molto più che accessibile. Si tratterebbe, dunque, di veri e propri dispositivi budget friendly con i quali Samsung punta a conquistare il mercato cinese. A questi si affiancherebbero due dispositivi di punta, i classici top di gamma, che molto presumibilmente apparterranno alla serie S e alla serie Note. Le due serie, infatti, continueranno a coesistere e non verranno, come era stato preannunciato alcuni mesi fa, fuse l’una nell’altra.

Fino a questo momento non si sa nulla di più su questo incredibile numero di smartphone che Samsung ha attualmente in lavorazione e che saranno lanciati nell’arco del prossimo anno. D’altro canto, con una data di debutto così lontana, è ovvio che l’azienda non voglia svelare i particolari ma che sia stata tentata nel lasciare trapelare questa sua intenzione di conquista nei confronti di un mercato importantissimo per il settore degli smartphone come quello cinese. Se ne saprà sicuramente qualcosa in più nelle prossime settimane per cui l’invito è quello di rimanere connessi per non perdere i futuri aggiornamenti che, comunque, potrebbero essere più vicini del previsto.

via: Mobilescout

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: