AMD Ryzen ThreadRipper 2970WX e 2920X in arrivo il 29 ottobre

AMD Ryzen ThreadRipper 2970WX e ThreadRipper 2920X debutteranno ufficialmente sul mercato il 29 di ottobre; a confermarlo è la stessa AMD in occasione della presentazione della funzionalità Dynamic Local Mode, pensata appositamente per migliorare le prestazioni dei Ryzen ThreadRipper di seconda generazione serie WX.

Dynamic Local Mode è un approccio software per ottimizzare l'allocazione della memoria sui processori ThreadRipper. Ricordiamo che i Ryzen ThreadRipper sono chip basati su architettura multi-die (o meglio MCM, Multi-Chip-Module): parliamo di 4 die (con più o meno core attivi in base al modello) che però non sono tutti collegati direttamente a un controller di memoria. Solo due di questi die hanno tale caratteristica, influenzando quindi le prestazioni complessive quando il processore è alle prese con applicativi che richiedono un uso intensivo della memoria.

Dynamic Local Mode non fa altro che individuare i thread più esigenti in termini di memoria, assegnandoli dinamicamente al die con i controller di memoria locali; la nuova funzionalità permetterebbe un guadagno in termini prestazionali nell'ordine del 49%, questo almeno stando a quanto dichiara AMD.


L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 560 euro oppure da Amazon a 630 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: