Recensione Apple MacBook Pro 13 TouchBar 2018: gli amori difficili

Senza star qui a ripetere i successi finanziari di Apple degli ultimi anni, è un dato di fatto come questa azienda sia diventata bravissima a scegliere quali carte giocare. A sapere dove togliere e cosa lasciare. Di sei mesi in sei mesi, ad avere la consapevolezza dei punti di forza ormai riconosciuti e quindi lasciarli dove sono, senza migliorarli e svilupparli, senza farli crescere. Ecco perché l'aggiornamento della linea MacBook iniziato nel 2016 non ha ancora portato ad un modello perfetto ma ha distribuito l'equilibrio ideale su tre modelli distinti.

Per quanto le alternative siano ormai al suo livello, resta quell'esclusività che ti porta a scegliere un MacBook Pro anziché un XPS 13 o un Surface Book, così come un ThinkPad, uno Spectre, un MateBook, un PixelBook, uno ZenBook. E non è soltanto merito di un macOS che è sempre più il culmine dell'attitudine zen ereditata da UNIX (gli interessati potrebbero leggere: "In the Beginning was the Command Line”). E non è nemmeno la sola ricerca di uno status sociale migliore attraverso lo sfoggio di beni di lusso, quindi comprati a caro prezzo (i prodotti Apple degli ultimi anni, appunto) come è convinto chi non ne ha mai provato uno.


Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8 è in offerta oggi su a 499 euro oppure da Amazon a 639 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: