Meizu 16X è ufficiale: niente “notch”, il processore è Snapdragon 710

Non è un top di gamma, ma ha tutte le carte in regola per aspirare alla fascia alta. Stiamo parlando del Meizu 16X, che è stato appena ufficializzato dall’azienda con sede a Zhuhai, in Cina. Nonostante l’assenza del “notch”, il telefono riesce a raggiungere comunque un rapporto “screen-to-body” di oltre il 90%: un risultato davvero notevole.

Inoltre, l’intera struttura dello smartphone è di alta qualità, a cominciare dal display, che è un Full HD+ AMOLED da 6 pollici con risoluzione 1.080 × 2.160 pixel. Inoltre, il dispositivo è alimentato da un processore Qualcomm Snapdragon 710, abbinato ad una GPU Adreno 616, 6 GB di RAM e 64 / 128 GB di memoria interna. Per quanto riguarda il comparto foto, Meizu 16X si presenta con una doppia fotocamera posteriore, caratterizzata da un sensore da 12 megapixel Sony IMX380, con PDAF e laser auto-focus, e un sensore da 20 MP con flash LED.

Il telefono è inoltre equipaggiato con una batteria da 3100 mAh dotato di “fast charging”, ovvero di ricarica rapida. Il sistema operativo è Android 8.1 Oreo. A questa ottima struttura hardware vanno aggiunti un sensore per le impronte digitali integrato nel display e 2 altoparlanti stereo con tanto di jack audio. Al momento, Meizu 16X viene reso disponibile solo in Cina, dove arriverà il 26 settembre nelle varianti di colore Black, White e Gold. Il modello da 64 GB viene venduto ad un prezzo di 2.098 yuan (circa 260 euro), mentre quello da 128 GB al prezzo di 2.398 yuan (circa 300 euro).

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: