Moto G7: in un video concept il prossimo midrange di Motorola. Avrà un notch a goccia stile Oppo?

Quanto tempo è passato dal lancio del Moto G6 sul mercato? Sicuramente non molto! Nonostante questo, da diverse settimane Motorola è al lavoro sul successore del noto smartphone che dovrebbe arrivare prossimamente. Questo si chiamerà Moto G7 e proprio questo dispositivo è il protagonista delle ultime indiscrezioni del giorno. Sono emerse alcune foto, un video e diverse informazioni sullo smartphone che contribuiscono sicuramente a farci rendere conto di come sarà il probabile futuro Moto G7 e di cosa dovremmo realmente aspettarci da Motorola per i prossimi mesi.

I render in questione sono stati resi ufficiali da Waqar Kahn e, nonostante si tratti delle prime immagini sul Moto G7, è innegabile che siano abbastanza dettagliati e che sappiano rendere al meglio il quadro della situazione. Cosa dovremmo, dunque, aspettarci una volta che il Moto G7 sarà ufficializzato? In base a quanto emerso, sicuramente il primo dettaglio che stupisce è lo schermo. Rispetto a quanto visto con il Moto G6, infatti, questo appare più grande e dotato, inoltre, di un particolarissimo notch che assume, questa volta, una caratteristica forma a goccia. A ben vedere ricorda moltissimo quanto visto sugli ultimi smartphone lanciati dai cinesi di Oppo.

Per quanto riguarda, invece, il retro del Moto G7, dovrebbe avere molti punti in comune con quanto visto sulla versione Plus del Moto G6. Si parla di un posteriore in vetro curvo contraddistinto dall’ormai tipico oblò all’interno di cui trovano spazio i due obiettivi della fotocamera posteriore e il flash LED. I tasti per il controllo del volume e quello Power sono posizionati a destra dello smartphone mentre lo slot per la sim card si trova nella parte superiore. Nessuna particolare inquadratura per altre zone dello smartphone, ma quanto emerso rappresenta sicuramente un ottimo punto di partenza di quello che sarà il Moto G7! Di seguito il primo video dello smartphone.

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: