Windows 7, aggiornamenti a pagamento dopo il 2020

Microsoft terminerà il supporto esteso di Windows 7 il 14 gennaio del 2020. Questo significa che successivamente a quella data, la casa di Redmond non rilascerà più alcun aggiornamento di sicurezza per il suo sistema operativo. Da quella data, dunque, Windows 7 diventerà ufficialmente obsoleto. Tuttavia, oggi, Windows 7 è ancora largamente utilizzato, soprattutto nelle aziende e molto probabilmente, la migrazione a Windows 10 non sarà completata entro la scadenza del 2020. Microsoft, dunque, ha deciso di allungare il supporto a Windows 7, evidenziando che rilascerà aggiornamenti sino a fino gennaio 2023. Tuttavia, questi update non saranno gratuiti e saranno rivolti solamente alle aziende.

Leggi il resto dell’articolo Source: Windows 10

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: