AMD taglia i prezzi dei processori Ryzen ThreadRipper di prima generazione

Dopo il lancio dei processori Ryzen ThreadRipper di seconda generazione, AMD vuole smaltire le scorte di magazzino e si appresta a tagliare i prezzi dei modelli Ryzen ThreadRipper di prima generazione (serie 19xx). L'azienda, che già lo scorso marzo praticò una prima sforbiciata ai prezzi delle sue CPU HEDT, ha iniziato a offrire ai partner un nuovo listino che prevede importanti tagli.

Ragionando per il momento sui prezzi consigliati AMD, notiamo che il modello di punta ThreadRipper 1950X è passato da 869$ a 799$, ma ancora più marcato è il calo di prezzo dei Ryzen ThreadRipper 1920X e 1900X. Il ThreadRipper 1920X, passa da 669$ a soli 399$, una cifra decisamente allettante per un chip HDTE a 12 core con supporto SMT (24 thread) che può tranquillamente tenere testa all'Intel Core i9-7900X (989/999$), allineandosi tra l'altro ai prodotti top di gamma del segmento mainstream.

Il modello entry-level della serie, Ryzen ThreadRipper 1900X (8c/16t), passa infine da 499$ a soli 299$, collocandosi direttamente nella fascia del Ryzen 7 2700X, ma offrendo a differenza di quest'ultimo ben 64 linee PCIe, memoria DDR4 Quad-Channel e tutte le opzioni della piattaforma AMD X399. Al momento questo taglio di prezzi non è stato applicato da tutti i partner a livello globale; l'Italia sembra abbastanza allineata al nuovo listino AMD, infatti il ThreadRipper 1920X si può già acquistare online anche meno di 400 euro, mentre ThreadRipper 1900X anche sotto quota 300 euro.


L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 580 euro oppure da Amazon a 636 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: