Nvidia GeForce RTX 2080 Ti: riscontri preliminari sulle prestazioni

Nvidia non ha fornito indicazioni dettagliate sulle prestazioni che è possibile raggiungere con le nuove schede serie 20, presentate lunedì scorso. Mentre le informazioni sulla tecnologia del ray tracing supportata dalle nuove GeForce RTX non sono mancante, l'azienda non ha divulgato alcun benchmark ufficiale e non ha consentito a chi ha avuto modo di provare le nuove schede di fornire informazioni dettagliate al riguardo. Alcune indicazioni sono comunque trapelate grazie ad alcune testate che hanno toccato con mano la GeForce RTX 2080 Ti in occasione della Gamescom di Colonia.

TechSpot afferma che la RTX 2080 Ti ha permesso di affrontare molti titoli in 4K con un framerate superiore ai 60 fps e ai 100 fps anche con impostazioni di qualità su Ultra. Purtroppo, per il momento, l'elenco completo non può essere divulgato a causa dell'NDA imposto da Nvidia - quindi l'informazione è incoraggiante, ma non decisiva per capire quanto realmente potente sia la scheda in confronto alla precedente generazione. La fonte cita inoltre Shadow of the Tomb Raider, provato con l'opzione per il ray tracing attiva: in tal caso le prestazioni oscillano tra i 50 e i 57 fps (anche se la testata non specifica a quale risoluzione).

Un video del sito tedesco PC Games Hardware mostra proprio Shadow of the Tomb Raider a risoluzione 1080p e ray tracing attivo. Le performance, come sarà chiaro dal filmato, non sono oggettivamente impressionanti, visto che si notano cali piuttosto vistosi e frame rate non certamente ai massimi livelli - si attesta in media sui 30-45 fps:


Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium, in offerta oggi da Tiger Shop a 355 euro oppure da Amazon a 399 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: