Samsung Galaxy Note 9 riceve il primo aggiornamento con la patch di sicurezza di Agosto

Sono passati poco più di 10 giorni dal momento in cui Samsung ha presentato ufficialmente al mondo il suo Galaxy Note 9. Nonostante le vendite non siano ancora iniziate e, quindi, non vi siano ancora dispositivi consegnati, è arrivato nelle ultime ore il primissimo aggiornamento per il Samsung Galaxy Note 9 che porta con sé la patch di sicurezza di agosto insieme a diverse innovazioni che andranno a riguardare il comparto fotografico. Abbiamo visto come gli ultimi OEM lanciati abbiano dato molta importanza alla fotocamera e come, al contempo, il Galaxy S9, che ha preceduto di alcuni mesi il Note 9 si sia contraddistinto sin da subito per il suo obiettivo con apertura variabile.

Altra innovazione lo Slow Motion per video a 960 fotogrammi/secondo. Ed è proprio in merito a questo che sono previsti, con questo aggiornamento, delle novità importanti per tutti i futuri possessori del Galaxy Note 9. La funzionalità introdotta, infatti, va sotto il nome di Super Slow Motion e già dal nome comprendiamo benissimo di cosa si tratterà. Mediante essa, potremo utilizzare uno specifico interruttore durante le registrazioni per riprese tra i 0,4 secondi di video a 480 fotogrammi/secondo e tra quelle da 0,2 secondi in 960 fotogrammi/secondo. Anche su Samsung Galaxy S9 questa funzione è stata introdotta recentemente.

Per il resto, come abbiamo preannunciato, il primo aggiornamento del Samsung Galaxy Note 9 porta con sé la patch di sicurezza relativa al mese di agosto. Il numero dell’aggiornamento in questione è N960FXXU1ARH5. Nel momento in cui inizierà la distribuzione dello smartphone e non sia ancora aggiornato, sarà possibile verificarne la disponibilità manualmente attraverso le impostazioni dello smartphone all’interno del menù riservato agli aggiornamenti di sistema.

via: 9to5google

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: