Intel Core i9-9900K, nuove conferme sulla saldatatura tra die e IHS

Nuovi dettagli sul Core i9-9900K emersi nelle scorse ore, confermano che il prossimo processore top di gamma Intel adotterà una saldatura tra il die e l'IHS (Integrated HeatSpreader) in luogo del tanto criticato TIM (Thermal Interface Material). Secondo alcune slide Intel, trapelate in anteprima su videocardz, e a prima vista abbastanza genuine, una delle caratteristiche di questa CPU sarà proprio l'abbandono del TIM (Thermal Interface Material) in favore dello STIM (Solder Thermal Interface Material), il tutto per favorire una dissipazione più efficiente del chip.

Le slide riconfermano tra l'altro le specifiche tecniche dei modelli Core i9-9900K, Core i7-9700K e Core i5-9600K, ma non è del tutto chiaro se l'approccio STIM verrà utilizzato su tutti i modelli serie K di nona generazione. In questi anni Intel ha ricevuto molte critiche per l'adozione del TIM, quindi l'abbandono di questa metodologia farà contenti molti utenti, soprattutto chi pratica overclock.

Ricordiamo che il Core i9-9900K sarà il primo processore desktop Intel di fascia mainstream con architettura 8 core (16 thread grazie all'HyperThreading), la sua frequenza base sarà di 3,6 GHz con Turbo Boost su singolo core a 5 GHz; l'utilizzo del nuovo STIM dovrebbe permettere di mantenere temperature di esercizio più contenute, offrendo probabilmente un margine di overclock più ampio.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Tiger Shop a 683 euro oppure da Amazon a 770 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: