Huawei Mate 20 in uscita ad Ottobre con Kirin 980 da 7nm

Il CEO Richard Yu della divisione Consumer Business della prima casa produttrice cinese al mondo sul mercato degli smartphone ha confermato che la serie Huawei Mate 20, prossima nave ammiraglia dell’azienda, sarà ufficiale nel mese di Ottobre. Nel comunicato stampa rilasciato dall’azienda è anche menzionato che la versione standard dell’imminente phablet (e quindi anche quella più avanzata) sarà equipaggiata con il primo processore al mondo realizzato con processo produttivo a 7 nm, che dovrebbe chiamarsi Kirin 980.

Aspettatevi quindi una serie di smartphone estremamente potente e con consumi ridotti. Il processore verrà annunciato già all’IFA 2018 che prenderà il via a Berlino in data 31 Agosto. La gamma Huawei Mate 20 sarà formata da almeno 3 modelli: versione standard, Pro e Lite, di cui solo le prime 2 avranno il processore in questione. Kirin 980 dovrebbe essere un SoC octa-core formato da 4 CPU Cortex A76 ad alte prestazioni e 4 Cortex A55 a basso consumo. Il chipset garantirà fino al 40% di consumi in meno e fino al 20% di prestazioni in più, con anche performance migliori per l’intelligenza artificiale.

Secondo le indiscrezioni, Huawei Mate 20 dovrebbe avere uno schermo da 6,3 pollici, mentre la versione Pro da 6,9 pollici, entrambi con notch. Potrebbe anche essere il primo smartphone di Huawei con 8 GB di RAM, nonchè avere una batteria di capacità superiore ai 4000 mAh. Dopo la casa cinese, dovrebbero seguire anche Qualcomm e Apple con processori a 7 nm, rispettivamente lo Snapdragon 855 e l’A12, in arrivo nell’ultimo quadrimestre di quest’anno.

via: Android Authority

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: