NVIDIA Quadro RTX ufficiali: le prime per il Ray-Tracing con architettura Turing

NVIDIA ha presentato ufficialmente le nuove schede grafiche professionali Quadro RTX, le prime basate su architettura Turing e ottimizzate per il Ray-Tracing. L'annuncio, arrivato nelle scorse ore al SIGGRAPH, contribuisce a fare chiarezza sulla roadmap del produttore americano, in dirittura d'arrivo anche per quanto riguarda la nuova serie di schede grafiche consumer GeForce.

Durante la conferenza tenuta al SIGGRAPH, il CEO NVIDIA, Jensen Huang, ha svelato le nuove linee Quadro RTX 8000, RTX 6000 ed RTX 5000, insieme ai nuovi server Quadro RTX che arriveranno sul mercato nelle prossime settimane. Per gestire in tempo reale il carico di lavoro richiesto dal Ray-Tracing, le nuove GPU sono state ottimizzate a livello hardware e dotate di nuovi "RT Core", affiancati dai Turing Tensor Core (per gestire reti neurali e deep learning) nonché da memorie GDDR6 di ultima generazione.

Il modello di punta della nuova serie è la NVIDIA QUADRO RTX 8000, una scheda con 48GB di memoria video GDDR6, dotata di 4608 CUDA Core e 576 Tensor Core; il prezzo è proibitivo, 10000 dollari. Le nuove schede NVIDIA Quadro RTX saranno disponibili a partire dal quarto trimestre, a seguire trovate le specifiche e i prezzi in dettaglio.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Tiger Shop a 683 euro oppure da Amazon a 779 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: