Samsung Galaxy Watch finalmente ufficiale. In vendita entro fine agosto a partire da 329 dollari

Lo scorso 9 agosto, in occasione del lancio dell’attesissimo Samsung Galaxy Note 9, abbiamo assistito alla presentazione ufficiale dell’ultimo smartwatch dell’azienda sudcoreana, denominato Galaxy Watch. Una vera e propria rivoluzione, a partire dal nome. Se, infatti, agli inizi sembrava che dovesse chiamarsi Gear S4, in segno di continuità con il predecessore Gear S3, successivamente i piani sono cambiati e insieme ad essi il nome del dispositivo.

Ma non è solo il nome a fare la differenza rispetto al passato. Sono due le dimensioni disponibili, da 42 o 46 mm ed è anche possibile scegliere o meno la funzione LTE. A creare la grande differenza, comunque, è la possibilità di usufruire del supporto Always On Display, come sugli smartphone, per visualizzare anche con dispositivo in standby le principali informazioni sullo schermo. Come ogni buono smartwatch che si rispetti, anche il Galaxy Watch aiuta gli utenti a mantenersi in forma e tenere sotto controllo la propria salute.

Sono disponibili quasi 40 allenamenti di cui circa la metà sono completamente rinnovati rispetto al passato. Il Galaxy Watch è in grado di comprendere se un utente è o meno stressato e, in questo caso, di consigliare una serie di esercizi per rilassare la mente e il corpo liberandosi dallo stress. Anche il monitoraggio del sonno è stato migliorato, introducendo anche la funzione di controllo della fase REM.

Per quanto concerne le specifiche tecniche vere e proprie, il Galaxy Watch da 42 mm ha un display Super AMOLED da 1,2 pollici mentre quello da 46 mm ha lo stesso display ma da 1,3 pollici. La risoluzione è pari a 360×360 pixel in entrambi i casi. I cinturini sono personalizzabili con diversi colori tra cui il nero il grigio, il blu, il beige e il porpora.

Il processore che alimenta i Galaxy Watch è un Exynos 9110 a cui si abbinano nella variante LTE una RAM da 1,5 GB e una memoria interna da 4 GB. La variante con solo Bluetooth, invece, abbina al medesimo processore una RAM da 768 MB e una memoria interna sempre da 4 GB. La certificazione IP68 garantisce la resistenza a polvere e acqua. Gli smartwatch sono di base disponibili in 3 colori: nero, rosa e silver. Il modello da 46 mm è disponibile solo in quest’ultima variante.

Galaxy Watch samsung galaxy watch Samsung Galaxy Watch

Che dire, invece, dei prezzi e della disponibilità del nuovo Galaxy Watch? Partiamo dalla disponibilità. I primi a poter acquistare il dispositivo saranno gli utenti residenti negli USA, dove le vendite partiranno il 24 agosto. Seguiranno i sudcoreani il 30 agosto. Il resto del mondo, invece, dovrà attendere il 14 settembre per poter acquistare il alaxy Watch. I prezzi partono da 329 dollari per la variante da 42 mm e da 349 dollari per quella da 46 mm. Sarà necessario spendere un po’ di più, naturalmente, se si sceglierà di acquistare il modello LTE.

Fonte

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: