Qualcomm annuncia Snapdragon 670, processore di fascia medio-alta con AI al centro

La serie 6xx dei processori Qualcomm è quella contenente tutti i processori di fascia media ad eccezione dello Snapdragon 710 appartenente a una nuova gamma di fascia medio-alta. Oggi, l’azienda di San Diego ha annunciato il nuovo processore più potente della serie 6xx: lo Snapdragon 670. Rappresenta un miglioramento rispetto al predecessore 660 sia in termini prestazionali che nell’innovazione.

E’ un SoC octa-core realizzato con processo produttivo a 10 nm che contiene delle custom CPU Kryo 360 con una frequenza massima di 2 GHz. Include anche una GPU Adreno 615 del 25% più potente rispetto alla generazione precedente. Qualcomm Snapdragon 670 garantisce delle prestazioni del 15% migliori rispetto al 660 e consuma anche meno in alcuni ambiti. Parlando di intelligenza artificiale ha performance 1,8 volte più alte grazie al DSP Hexagon 685. Migliorato anche il supporto alla fotocamera e aggiunto il supporto alle API per il gaming più note come Vulkan e Unity.

Supporta anche il sistema di ricarica rapida Quick Charge 4+. Il modem è lo Snapdragon X12 LTE con velocità di download fino a 600 Mbps e upload fino a 150 Mbps. Qualcomm Snapdragon 670 sarà incluso all’interno di smartphone di fascia media e medio-alta, e supporterà una fotocamera singola con risoluzione massima da 25 Megapixel o 2 fotocamere da 16 MP, oltre a display dalla risoluzione massima Full HD+. Secondo voi di quale azienda sarà il primo smartphone a montarlo?

Source: Hardware
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: